Basket Ufficializzato il passaggio dell'haitiano al Besiktas mentre ieri è stato presentato Lydeka. Si torna sul mercato Marino: dopo Lalanne, prenderemo un big *¦- *J Tautvydas Lydeka di Antonio RODI___________ BRINDISI - Adesso c'è pure l'ufficialità: Cady Lalanne non è più un giocatore della Happy Casa Brindisi. A mettere fine alla telenove -la che aveva caratterizzato le ultime ore sulle sponde dell'Adriatico è stato il comunicato stampa diramato dalla dirigenza di contrada Masseriola nel pomeriggio di ieri, lì a sug- gellare quanto oramai si sapeva da giorni. «È una situazione che, purtroppo, si protraeva da circa tre settimane, prima della vittoriosa trasferta di Torino. 11 ragazzo aveva avuto delle offerte importanti dalla Turchia, e non solo dal Beskitas che alla fine è riuscito a farlo suo», ha detto il presidente della New Basket, Fernando Marino. «Gli abbiamo chiesto, con grande spirito di sacrificio e professionalità, di aiutarci a vincere due partite importanti com'erano quelle contro Torino e Pistoia ed il ragazzo ha fatto il suo. Dopo la gara con Pistoia pensavamo che il problema fosse stato risolto perché non avevamo avuto altre richieste dalla Turchia. Purtroppo sabato pomeriggio, mentre si era in viaggio verso Venezia, ci è stato detto che proprio a Venezia era giunto anche il procuratore di Lalanne e che il ragazzo aveva già fatto la sua scelta, ossia provare l'avventura in Turchia. Correvamo il rischio di trattenere il giocatore contro la sua volontà, non potevamo assolutamente permettercelo. Sarebbe stata una situazione molto difficile da gestire, anche perché si correva il rischio di mandale in depressione il resto della squadra». «Peccato che non abbia saputo allontanare queste sirene». La società biancazzurra è comunque pronta a mettere nero su bianco con un'ala-pivot di assoluta caratura. Sul nome il riserbo è quanto mai assoluto (si continua a parlare del nazionale finlandese Erik Mur-phy attualmente ai francesi del Nanterre, ma non è la sola trattativa in piedi). «Sicuramente sarà un giocatore di spessore», taglia corto il presidente della New Basket, «con un passato molto più importante di quello di Lalanne. Un giocatore che ci permetterà di fare il salto di qualità. Stiamo lavorando alacremente e la trattativa è già ben avviata». Ma ieri è stato anche il giorno della presentazione di Tautvydas Lydeka. «Sono davvero felice di essere qui. Voglio dare il mio contributo per riuscire a vincere quante più partite possibili. Sono molto concentrato in quello che il coach mi chiede di fare», queste le prime parole del lungo lituano. E domenica sarà anche l'ultima apparizione in maglia biancazzurra di Obinna Oleka con il quale il club pugliese rescinderà il contratto in essere.