Lambnischi, vita da ex coach Sicilia, giovani talenti e camp Basket Ha deciso di fermarsi a Marina di Ragusa Ormai la panchina fa parte del passato Addio Como e forse addio basket. Un po' triste, ma così è la vita. Lontano dalla sua città e lontano da quei campi dabasket che l'hanno portato alla ribalta nazionale, vincendo prima con le giovanili di Cantù e poi conia Co- mense in serie A, Gianni Lambnischi si è ormai stabilito definitivamente a Marina di Ragusa. Ha fatto una capatina dalle nostre parti a dicembre «per un mesetto, ma metàdeltempol'hopassatoaletto con la bronchite». Era febbraio di un anno fa quandovenneesoneratoaRagusa in Al femminile. Scomparsa la mamma, ha deciso di tagliare i ponticonlacasa di Albate e con il suo passato, "ritirandosi" nella punta opposta dell'Italia.