Le pagelle Ale Gentile è l'ultimo ad arrendersi Lafayette 6 (in 29' 0/3 da due, 2/4 da tre, 1/2 ai liberi, un recupero, un assist). Non è la sua migliore prova in regìa. Anche lui subisce l'uscita di scena di Pietro Aradori. Aradori 7 (in 20' 4/5 da due, 0/3 da tre. 0/1 ai liberi, 2 perse, 2 assist). Esce lui e la Virtus non riesce più a trovare la misura. Fondamentale. Alessandro Gentile 6,5 (nella foto Ciamillo in 35' 9/14 da due, 1/1 ai liberi, 5 rimbalzi, 2 stoppate subite, una persa, 2 recuperi). Rientra e si mette a disposizione dei compagni. E' uno degli ultimi ad alzare bandiera bianca. Baldi Rossi 5 (in 14' 1/3 da due, 1/2 da tre, un rimbalzi, 2 perse, un recupero). Non è bri-lante è preciso come in altre occasioni. E la sua mancanza di lucidità è éà uno degli aspetti che alla fine incidono parec- | chio. Slaughter 5,5 (in 26' 1/3 da due, 1/4 ai liberi, 5 rimbalzi, una stoppata, una persa, un assist). Nel primo tempo domina, poi nella ripresa si lascia intimorire un po' troppo da Planicic, al quale concede troppo. Umeh 6 (in 28' 2/3 da due, 1/5 da tre, 1/3 ai liberi, 3 rimbalzi, 2 perse, un recupero, 2 assist). In penetrazione si fa valere, ma dalla lunga distanza stecca parecchio. Stefano Gentile 6,5 (in 24' 4/8 da due, 1/5 da tre, 2/3 ai liberi, 5 rimbalzi, una stoppata subita, una persa, 2 recuperi e 5 assis). E' il migliore come sempre in regìa. Ci mette il cuore e la testa. Ma alla fine non basta il suo apporto. Ndoja 6 (in 10' 0/1 da tre, 2 rimbalzi, un recupero). Presenza discreta del capitano che comunque nelle lotta non si tira mai indietro Lawson 6 (in 14' 3/4 da due, 0/3 da tre, 5/8 ai liberi, 3 rimbalzi, un recupero). Come sempre bello da vedere. Se fosse riuscito a farsi trovare pronto anche nel tiro da tre, forse, il commento complessivo sarebbe diverso. a. gal.