L'avversario Sacripanti «Una prova molto bella» «UNA BELLA prova sotto tutti i punti di vista, difensivo, di controllo del ritmo, di poche palle perse e di circolazione di palla esprimendo una buona mentalità e una buona pallacanestro». Coach Stefano Sacripanti è giustamente soddisfatto della prova della sua squadra che ha dimostrato, semmai ce ne fosse stato bisogno, di avere tutte le carte in regola per arrivare in fondo sia al campionato che alla coppa Italia che all'Europe Cup. «Quando tutti rispondono presente -prosegue Sacripanti -diventa più facile. Sono soddisfatto perché non abbiamo subito canestri in contropiede, né con il passaggio cambiando angolo da una parte all'altra. Volevamo giocare tanto post-up sia con i lunghi che con gli esterni e ci siamo riusciti. Pistoia è una squadra che si è sempre battuta nelle partite che ha giocato ed era un avversario da prendere con grande attenzione». M.l.