Le pagelle Si salvano Julian Wright, Reynolds e Candi Mai visto Della Valle chiudere senza tiri da tre Julian WRIGHT (22 minuti, 6/10 da 2,1/5 ai liberi, 8 rimbalzi, 2 assist, 13 punti). Peccato per i 4 liberi gettati alle ortiche, ma l'acrobata della palla a spicchi è stato uno dei più continui. Voto 6.5 Leonardo CANDÌ (21 minuti, 0/1 da 3,5/6 ai liberi, 2 rimbalzi, 2 recuperi, 5 punti). Mette 5 liberi preziosissimi nel terzo periodo. Si immola un po' su tutti, Kuric compreso, anche se non è efficace come in gara-I. Voto 6 Amedeo DELLA VALLE (22 minuti, 1/2 da 2,5/6 ai liberi, 1 assist, 2 recuperi, 3 perse, 7 punti). Gli uomini di coach Karasev lo braccano e lui va in tilt. Un solo canestro dal campo e nemmeno una tripla tentata per quella che è la peggior partita della stagione. Voto 5 James WHITE (27 minuti, A/7 da 2, A rimbalzi, 1 persa, 8 punti) Parte bene, con un paio di zampate delle sue, poi scompare completamente. Dopo un paio di mesi ad alto livello, ora è in flessione. Voto 5.5 Jalen REYNOLDS (17 minuti, 3/6 da 2, 6/9 ai liberi, 7 rimbalzi, 1 assist, 12 punti) Non è stratosferico come in gara 1, ma mette assieme una buona partita e chiude con 20 di valutazione in 17 minuti. Voto 6.5 Manuchar MARKOISHVILI (27 minuti, 3/3 da 2, 2/7 da 3,1/1 ai liberi, 3 rimbalzi, 5 assist, 13 punti) Inizia predicando pallacanestro poi viene limitato dai falli e soffre Voro-nov, ma porta a casa la pagnotta e smazza 5 assist. Voto 6 Chris WRIGHT (25 minuti, 4/9 da 2,1/3 da 3,1/1,2 rimbalzi, 3 assist, 2 perse, 12 punti). Menetti lo promuove in quintetto al posto di Llom-part per avere più fisicità in difesa, ma Griffin gli fa vedere i sorci verdi. Un paio di lampi in attacco non lo salvano. Voto 5.5 Riccardo CERVI (13 minuti, 2/4 da 2,3/4 ai liberi, 1 rimbalzo, 1 recupero, 1 persa, 4 punti). «Si può dare di più» cantavano Morandi, Ruggeri e Tozzi nel 1987 a Sanremo. Inizio convincente, poi si spegne. Voto 5.5 Garrett NEVELS (8 minuti) 8' in cui prova a dare una mano in difesa, senza lasciare traccia. Voto 5.5 Pedro LLOMPART (13 minuti, 1/2 da 2,0/2 da 3, 4 assist, 3 perse, 3 punti). Non trova mai feeling con la partita e perde 3 palloni in maniera ingenua, fra cui uno nel 4° periodo che lo porta a commettere un antisportivo (molto dubbio) che pesa però come un macigno. Serata storta. Voto 5 Francesco Pioppi