BASKET/ STASERA TRASFERTA DELICATA------------- 0]M, missione Trento Trasferta complicata per Varese questa sera a Trento (ore 20.30). La buona notizia è il rientro di Ferrerò. Ca-ja: «Serve più testa che gambe». Sciascia a pagina 37 Torna Ferrerò, Varese ci crede basket-serie a Durissima trasferta a Trento. Caja: «Più cervello che gamba» L'Openjobmetis prova a sfatare il tabù esterno sul campo della Dolomiti Energia. Stasera a Trento (ore 20.30; diretta su Eurosport2) la formazione di Attilio Caja farà visita alla lanciata Aquila per cercare di violare l'unico parquet sul quale non ha mai vinto tra i 15 deh'attuale serie A. Missione complicata per i biancorossi contro un'avversaria in serie positiva da 3 turni con due imprese di prestigio pre e post Coppa Italia (leggi le vittorie esterne a Brescia e Reggio Emilia) a dimostrare la svolta dopo i travagli iniziali legati al doppio impegno tra campionato ed Eurocup. Varese recupererà capitan Ferrerò, assente domenica scorsa a Pistoia in una partita povera di qualità balistica a dispetto della consueta applicazione: il ritorno dell' ala mancina permetterà al coach pavese di avere a disposizione tutti gli effettivi in un vista di un match oltremodo impegnativo anche a livello fisico. «Trento è una squadra che gioca con grande energia, aggredendo le linee di passaggio per correre in campo aperto - avverte "Artiglio" - Dovremo essere molto attenti nell'eseguire gli schemi e sulla loro grande intensità che mettono a rimbalzo in attacco. Sarà fondamentale occupare l'area e non concedere canestri facili ad una squadra che può schierare tanti tiratori pericolosi». Di sicuro non ci si deve aspettare un replay della partita di andata, quando Varese schiacciò Trento con un avvio al fulmicotone - complice anche la fatica della trasferta infrasettimanale alle Canarie - imponendosi con un oceanico 93-66 in una gara a senso unico. Rispetto all'andata la Dolomiti Energia ha riabbracciato Dustin Hogue, il piccolo ma potente centro che lo scorso anno fu uno dei protagonisti verso la finale Scudetto conqui- stata sorprendendo la superfavorita Milano. La coppia Hogue-Sutton garantisce alla squadra di Maurizio Bu-scagha un importante coefficiente atletico che i biancorossi dovranno limitare anche senza più Norvel Pelle, che nella gara del PalA2A fu un fattore chiave per i padroni di casa. Dunque l'Openjobmetis proverà a dimostrare la sua competitività anche contro una squadra in piena rimonta playoff che non può più permettersi passi falsi casalinghi viste le 4 sconfitte già subite al Pala-Trento: «La Dolomiti Energia ci ha abituato già lo scorso anno ad una partenza incerta alla quale ha fatto seguito un girone di ritorno di altissimo livello; sono una squadra in salute alla luce delle tte vittorie consecutive con le quali arrivano alla sfida di stasera, dovremo giocare una partita molto accorta contro un'avversaria di grande spessore agonistico» è la ricetta indicata da Caja alla vigilia della partenza per il Trentino dove i biancorossi sono giunti nella serata di ieri. I padroni di casa saranno ancora senza 0 play messicano Gutierrez, ai box per un problema inguinale rimediato in un infortunio domestico; spazio in regia alla bandiera Forray e ruolo da protagonista sul perimetro per il ne-oazzurro Flaccadori, mentre è recuperata l'esperta ala portoghese Beto Gomes dopo il lieve infortunio al ginocchio di sabato scorso a Reggio Emilia. «Servirà una gara attenta, pareggiando la loro energia e fisicità con una difesa di squadra, mentre in attacco dovremo muovere bene la palla»: così Attilio Caja detta la hnea alla squadra, chiedendo una prestazione più di cervello che di gambe per respingere il prevedibile arrembaggio dei padroni di casa. Giuseppe Sciascia La carica del capitano Giancarlo Ferrerò, sarà fondamentale per Varese a Trento (foto Blitz) i FORMAZIONI & SITUAZIONE Palla a due alle ore 20.30 DOLOMITI ENERGIA TRENTO 0 Franke, 2 Sut-ton, 4 Silins, 5 Czumbel, 10 Forray, 12 Flaccadori, 14 Conti, 15 Beto Gomes, 22 Hogue, 25 Lechthaler, 31 Shields. Ali. Maurizio Buscaglia. OPENJOBMETIS VARESE 4 Avramovic, 7 Bergamaschi, 8 Natali, 9 Vene, 11 Okoye, 15 Tambone, 16 Cain, 17 Delas, 20 Ivanaj, 21 Ferrerò, 22 Wells, 55 Larson. Ali. Attilio Caja. Arbitri Mazzoni, Quarta, Galasso. " TV - Diretta su Euro-sport2 dalle 20.25. PROGRAMMA (21 ° turno) - Oggi, ore 20.30: Dolomiti Energia Trento-OJM Varese. Domani, ore 12: Banco Sardegna Sassari-Vanoli Cremona; ore 17.30: Fiat Torino-Umana Venezia, Segaf redo Bo-logna-EA7 Milano; ore 18: Sidigas Avellino-Hap-py Casa Brindisi; ore 19: Pesaro-Betaland Capo d'Orlando; ore 20.45: Red October Cantù-The Fle-xx Pistoia. Mercoledì 4/4: Reggio Emilia-Brescia. CLASSIFICA: Venezia, Milano 30; Avellino, Brescia 28; Torino 24; Bologna 22; Sassari, Cremona, Cantù, Trento 20; Reggio E. 18; Varese 16; Pistoia 14; Brindisi 12; Capo d'Orlando 10; Pesaro 8. PROSSIMO TURNO - Sabato, ore 18: Milano-Trento; ore 20.45: Pistoia-Reggio Emilia. Domenica, ore 17: Varese-Avellino; ore 17.30: Brescia-Bologna; ore 18: Brindisi-Pesaro; ore 18.15: Capo d'Orlando-Sassari; ore 19: Venezia-Cantù; ore 20.45: Cremona-Torino.