Basket Stasera a Desio c'è Cantù-Rstoia Caccia al bis dopo la vittoria in volata di domenica scorsa contro la Sidigas Avellino del grande ex Stefano Sacripanti. Questa sera a Desio, palla a due alle ore 20.45, Cantù affronta la The Flexx Pistoia nella partita valida per la ventunesima giornata del campionato di serie A. Una squadra che è nelle parti basse della classifica, ma che pare aver trovato una sua quadratura ed è in costante crescita. Due gli ex della partita, entrambi canturini: David Una fase del match Cantù-Avellino Cournooh e Andrea Crosariol, tutti e due a Pistoia nella stagione 2016-2017. Il secondo, peraltro, non sarà in campo a causa di un problema alla schiena che lo ha costretto a saltare le ultime gare. «Se dovessimo vincere contro Pistoia andremmo sul 2-0 nei loro confronti: in questo caso difficilmente riuscirebbero a riprenderci», spiega Marco Sodini, allenatore di Cantù. «È uno scontro diretto, in virtù anche delle prossime cinque partite che ci aspettano - aggiunge il tecnico - Dopo Pistoia andiamo a Venezia, poi Torino in casa, le due trasferte a Brescia e Bologna e infine Milano: non abbiamo un calendario facile da qui in avanti». Come detto, i brianzoli sono chiamati a concedere un bis dopo l'affermazione con Avellino. «Ho chiesto ai miei giocatori di attaccare la partita con Pistoia come fosse uno dei dieci match finali che ci mancano per chiudere la stagione nella migliore delle maniere». Vassena, 70 anni dal reami mondiale di Argegno ]li;mraiaJS1.ii.ilh;iu*»f..i:>,itvfiina-4l2mOTÌ