BASKET: VENEZIA PASSA A TORINO Milano comanda anche a Bologna Le reginette continuano a danzare Oscar Eleni ¦ Le reginette del nostro basket danzano felici, ogni tanto inciampano, ma qui dominano: l'Armani infila la quarta perla dopo il sacco di Firenze, batte la Virtus sul legno che tende al rosso come le vecchie scarpette di Milano; Venezia stritola Torino nei primi tre tempi e poi non si fa riprendere dal furore di Garrett (25p.); Avellino cerca il perdono annichilendo Brindisi. La partita del giorno era quella del Pala Dozza strapieno, un campo da imperatori, con grandi ospiti dal presidente federale Petrucci a Carlo Ancelotti amico di Bucci, il dottor Stranamore che faceva soffrire Milano e che ora fa il presidente. Ai suoi tempi non c'era tanta distanza fra Vu Nere e la grande Olimpia mentre ieri, dopo il meno 21 al 15° di gioco, si sarebbe strangolato nella sua sciarpa, ma poi la Virtus ha capito che questa Milano che adesso difende, che adesso si parla in campo cominciando da Cinciarini, ha sempre dei vuoti: 5 su 12 da 3 in 20' per un 28-40 a metà gara, 1 su 14 negli altri 20'. Alti da imperatrice, bassi da squadra con il peccato incorporato. La salvano il professor Micov e i due centri, più Gou-daitis di Tariewski, vince la quarta di fila come a novembre quando ancora cercava di capire cosa ave- va in tasca. La Virtus ha fatto quello che poteva e i suoi piccoli dioscuri non erano proprio nella giornata velenosa da ex. Impalpabili e circondati: Aradori è arrivato a 13 punti con 4 su 14 al tiro, il rientrante Alessandro Gentile 8 punti e 3 su 10 al tiro. Per l'Emporio i guai sono arrivati quando il cattivo umore di Jar-rels (9) e soprattutto Goudelock (4) ha confuso una squadra che dovevano dirigere mentre Cinciarini restava inspiegabilmente seduto. Una prova aspettando domani sera al Forum il Real Madrid. Non vale per la classifica, ma sarà bello vederle giocare. I RISULTATI DELLA 6? DI RITORNO Trentino-Varese 82-74, Sassari-Cremona 102-86, Torino-Venezia 82-90, Bologna-Milano 67-73, Avellino-Brindisi 89-71, Pesaro-Capo d'Orlando 84-81, Can- tù-Pistoia 106-85, R.Emilia-Brescia rinv. Classifica (prime pos.): Venezia e Milano 32; Avellino 30; Brescia 28; Torino 24; Sassari, Bologna, Trentino e Cantù 22.