Varese ha ritrovato la sua dimensione SERIE A Condizionante l'assenza di capitan Ferrerò L'Openjobmetis torna a guardarsi le spalle con la classifica che fotografa nuovamente un'equidistanza tra playoff e playout (rispettivamente meno 6 dopo la sconfitta di Trento e più 6 dopo l'aggancio di Pesaro nei confronti di Capo d'Orlando). Le due trasferte dopo una pausa per Coppa Italia e Nazionali che ha avuto effetto narcotizzante sull'adrenalina a mille generata dal poker di vittorie di inizio girone di ritorno hanno riportato Varese sui livelli corretti di valore del suo gruppo. La squadra di Ca-ja non valeva l'ultimo posto di fine girone d'andata, nel quale aveva raccolto meno rispetto all'impegno profuso; ma neppure è in grado di competere per la metà alta della classifica, e non certo per l'impatto (comunque al momento negativo) del cambio Delas per Pelle, o perchè Tyler Larson - dopo qualche spunto promettente - si sta rivelando decisamente lontano dalla consistenza fisica e mentale necessaria per lasciare il segno nel cambio tra Belgio e Italia. Per amor di verità, oltre all'apporto insufficiente dei due ultimi arrivati, il rendimento di Varese nelle ultime due trasferte è stato condizionato pure dall'assenza di capitan Ferrerò. Il quale, dopo aver lavorato in allenamento per tutta la settimana, non ha retto all'urto del parquet del PalaTrento trasmettendo a Caja la sensazione di un giocatore non ancora in grado di incidere contro un'avversaria atleticamente strapotente come la Dolomiti Energia. Senza F ala piemontese nelle rotazioni, il sovraccarico di minuti sulle spalle di Stan Okoye (come già accaduto a Pistoia calato alla distanza dopo 25' da protagonista) si è fatto sentire alla distanza. E sia pur con un maggior numero di effettivi sopra la sufficienza rispetto al match di domenica scorsa in Toscana, Varese ha avuto ancora troppi elementi con un rendimento al di sotto deipar. cosa che la truppa di Caja, proprio perchè costruita sulla base della coralità, non può permettersi per non perdere continuità nell'arco dei 40 minuti. La trasferta di Trento non aggiunge né toglie nulla di nuovo rispetto alle valutazioni sui singoli - ancora bene Okoye e Cain, sprazzi più positivi che negativi di un Avra-movic in crescita - che potrebbero dare l'auspicata continuità futura alla squadra. Né toglie credibilità ad un sistema di gioco che anche in Trentino è stato "dignitoso e competente", per usare gli aggettivi cari ad Attilio Caja nel LA SITUAZIONE Venezia e Milano, blitz esterni Domenica Avellino a Masnago Colpi esterni di Venezia e Milano nei big-match sui campi di Torino e Bologna. RISULTATI (21° turno) Trento-OJM Varese 82-74; Sassari-Cremona 102-86; Torino-Venezia 82-90; Bologna-Milano 67-73; Avellino- Brindisi 89-71; Pesaro-Capo d'Orlando 84-81 dts; Cantù- Pistoia 106-85. Mercoledì 4 aprile: Reggio Emilia-Brescia. CLASSIFICA Venezia, Milano 32; Avellino 30; Brescia* 28; Torino 24; Bologna, Sassari, Cantù, Trento 22; Cremona 20; Reggio Emilia* 18; Varese 16; Pistoia 14; Brindisi 12; Capo d'Orlando, Pesaro 10. * una partita in meno PROSSIMO TURNO-Sabato, ore 18: Milano-Trento; ore 20.45: Pistoia-Reggio Emilia. Domenica, ore 17: Varese-Avellino; ore 17.30: Brescia-Bologna; ore 18: Brindisi-Pesaro; ore 18.15: Capo d'Orlando-Sassari; ore 19: Venezia-Cantù; ore 20.45: Cremona-Torino. valutare le prove di Varese per quanto riguarda il modo di stare in campo. Ora arriva uno snodo importante col ritorno al PalAZA cinque settimane dopo l'oceanico successo contro Brescia per la sfida contro la terza forza Avellino: la Sidigas giocherà mercoledì a Minsk una partita fondamentale per le sue ambizioni europee; i bian-corossi avranno invece l'intera settimana per preparare le trappole necessarie a fermare il capocannoniere Rich e il mastodontico Fesenko, confidando nel recupero di Ferrerò per riavere a disposizione il collante emotivo del gruppo. Un' altra impresa contro gli ir-pini avvicinerebbe l'OJM all'obiettivo salvezza evitando di caricare di contenuti emotivi il match casalingo del 31 marzo contro Pesaro. Giuseppe Sciascia Sovraccarico per Stari Okoye in assenza di capitan Ferrerò (foto naiiamedia) ' OiganicomtiBbotilQ? Il dibattito è aperto f/arese ha ritrovato