LE PAGELLE Polonara e Bostic, match da applausi Grande prova di Spissu e Planinic, malissimo Hatchere Bamforth Il centro Darko Planinic L'ala Josh Bostic 11 play croato Rok Stipcevic 7,5 SPISSU Difende bene sul suo vecchio maestro TD12 ed è sempre in pieno controllo. Innesca bene i compagni (6 assist), tira giù 4 rimbalzi e gioca un ultimo quarto superbo, con sacrificio e tuffi sulle palle vaganti. Come i grandi play, è tra i migliori in campo anche senza guardare il canestro (2 soli tiri tentati). Sabato il et Sacchetti ha detto diluì che gli serve maggiore presenza fisica. Messaggio recepito. 8+ BOSTIC Pessimo nei quarti dispari, strepitoso in quelli pari. Parte col freno a mano tirato, si sblocca nel secondo quarto, mettendo la museruola a Johnson Odom e infilando 10 punti uno dopo l'altro. Altri 10 punti e tanta solidità nel periodofinale, con l'aggiuntadi 5 assist. Il +29 nel plus/minus è mostruoso. 4,5 BAMFORTH Una tripla nel primo quarto, una strepitosa prodezza da oltre l'arco nel secondo. Fine dellasua partita. 8 PLANINIC Pasquini lo manda in missione in un'area in cui Sims è trasparente e lui dal secondo quarto in poi si mette a dominare: non brilla a rimbalzo ma fa centro sia da sotto che dalla media e chiude con 23 punti, 9/11 al tiro. Immarcabile. 7+ PIERRE Ha un eccellente impatto sullagara, con 8 punti segnati nei primi 7'. Soffre parecchio in difesa quando gioca come ala piccola, ma cresce alla distanza e regala due perle: una super schiacciata in testa a Fontecchioela tripla da centrocamposullasirenache ribalta la differenza canestri. 6 JONES Trova subito confidenza con il canestro ma a rimbalzo è insistente e gioca una gara da assoluto comprimario. 7+ STIPCEVIC Nel primo tempo è lento e sbaglia qualche lettura, ma ha la lucidità per aggirare costantemente i raddoppi. Gioca un ultimo quarto di altissimo livello su entrambi i lati e chiude a quota 9 (3/6 da 3) con 4 assist. 4- HATCHER Due assist, un recupero, zero punti con 0/3 al tiro. Impresentabile, infatti Pasquini gli concede solo 15'. 8,5 POLONARA Tempo zero dal suo ingresso in campo e hagià segnato latripladel primo vantaggio sassarese. Davanti al et azzurro, fa canestro con continuità (20 punti e 6 falli subiti), dominaa rimbalzo (8), stoppa (2) e per32 minuti (+25 di plus/minus) mostra una cattiveria agonistica terrificante. Ora però deve confermarsi su questi livelli anche in trasferta. SV TAVERNARISolo2'incampo, senza isoliti guizzi. (a.si.)