BASKET SERIE A DOPO IL BLITZ A TORINO BELINELLI VOLA NELLA NBA: CON I SUOI SIXERS BATTE SUBITO MIAMI IN GARA-UNO 130-103 E TOCCA IL RECORD PERSONALE NEI PLAYOFF CON 25 PUNTI Fiducia e solidità: questa Virtus cresce Playoff I bianconeri sono soli al sesto posto Bologna LA CORSA per i playoff inizia ad assottigliarsi. Dopo aver vinto con Torino la Virtus si ritrova da sola al sesto posto quando mancano 4 giornate alla fine del campionato. Un risultato che inguaia non poco il club piemontese così come Cremona dovrà fare i miracoli per rientrare nelle prime otto dopo che ieri la formazione allenata da Meo Sacchetti ha subito una battuta d'arresto in casa con Trento. Domenica la V nera affronta Varese in un altro confronto diretto tra chi vorrebbe prendere parte alla lotta per assegnare lo scudetto. Il successo del PalaRuffini ha rafforzato la convizione che questo gruppo non abbia bisogno di altri innesti e che si debba solo attendere il rientro di Alessandro Gentile previsto per la trasferta di Pistoia, tenendo presente che non è così facile trovare un giocatore straniero che si inserisca nelle geometrie costruite faticosamente da Alessandro Ramagli (nella foto Ciamillo). COME SEMPRE la settimana si apre dovendo fare i conti con qualche acciacco di troppo, oltre all'assenza dell'esterno campano c'è da valutare la caviglia di Marcus Slaughter. La stagione ormai viaggia su questi binari e comunque si chiuda resta il dubbio di come si sarebbe sviluppata se lo staff medico non avesse dovuto costantemente fare gli straordinari. Massimo Selleri © RIPRODUZIONE RISERVATA