BASKET SERIE A NIENTE PLAYOFF, SI PENSA AL FUTURO OGGI BARALDI PARLERÀ' CON L'UOMO CHE DOVRÀ' RIPROGRAMMARE LA V NERA IN ITALIA E RILANCIARLA ANCHE IN EUROPA La Virtus si lecca le ferite ed è pronta a voltar pagina Dalla Salda, Martelli, Trinchieri: tre nomi per il rilancio Massimo Seller! ¦ Bologna A QUARANTOTTO ore di distanza dalla sconfìtta di Reggio Emilia che ha sancito la mancata partecipazione ai playoff, la Virtus pensa già al suo futuro. Oggi Luca Baraldi, consigliere delegato della V nera e braccio destro di Massimo Zanetti, incontrerà Alessandro Dalla Salda, il dirigente reggiano che ricoprirà il ruolo di amministratore delegato. Vi sono diversi passaggi formali prima di procedere a questa investitura. DALLA SALDA domani saluterà la Pallacanestro Reggiana dopo un matrimonio durato 21 anni. Partito come responsabile delle re- lazioni esterne, il futuro dirigente bianconero è arrivato a ricoprire il ruolo di amministratore delegato accompagnando il club nei momenti più difficili e anche in quelli più felici, dove spiccano la vittoria dell'EuroChallenge, allora la terza competizione continentale, e una finale scudetto persa per un soffio. Dalla Salda si è anche distinto per saper mettere in pratica i concetti della parola programmazione, e qui in Virtus sarà chiamato a fare un percorso più ambizioso, ma viaggiando sullo stesso binario del club biancorosso, vale a dire dare spazio ai giocatori italiani. Questa è la direzione voluta da Massimo Zanetti, con Segafredo che sarà uno dei marchi pronti a finanziare la candidatura dell'Ita- lia ai Campionati Europei del 2021. IL CLUB darà un'unica indicazione a Dalla Salda, quello di utilizzare il modulo dei sei giocatori eleggibili per la nazionale a cui si aggiungono 6 giocatori stranieri. Il tutto per allestire una squadra che faccia strada anche nella Basket-ball Champions League, la seconda competizione europea. A fianco a sé il nuovo amministratore delegato avrà un direttore sportivo con la candidatura di Marco Martelli, attuale general manager di Casale Monferrato, che sembra vincente rispetto a tutte le altre. I due, insieme, decideranno chi andrà ad occupare la panchina vir-tussino. Scontata la non conferma di Alex Ramagli, c'è stato un primo interessamento nei confronti Andrea Trinchieri: non si può ancora parlare di una vera trattativa, ma il matrimonio appare possibile. Dei giocatori che hanno composto l'attuale squadra, solo tre hanno contratto anche per la prossima a stagione: si tratta di Pietro Aradori, Filippo Baldi Rossi e Alessandro Pajola. Nel caso di Aradori il club vorrebbe farne una sorta di bandiera, visti il costante buon rendimento che ha avuto durante la stagione, la robusta esperienza anche in campo europeo e le sue doti di lea- La linea da seguire Nel roster sei italiani eleggibili per la nazionale. Aradori leader Giallo Slaughter: giocatori tesi der messe a servizio della squadra quando vi era una certa difficoltà nel mantenere coeso il gruppo. Unità non particolarmente soli- da, dato che è bastato un piccolo incidente a mandare in tilt buona parte dei giocatori bianconeri. Mercoledì Marcus Slaughter non è arrivato a Reggio Emilia con la squadra essendo arrivato jardi alla partenza del pullman. È arrivato con uno dei furgoni delle giovanili e la cosa ha creato parecchio subbuglio nello spogliatoio bianconero. © RIPRODUZIONE RISERVATA