Basket, Sene A Si parte con iplayoff Subito Milano-Cantù e Brescia-Varese SERVIZI All'interno BASKET A QUARTI PLAYOFF, GARA 1 PRIMA PALLA A DUE QUESTA SERA ALLE 20.30 AL FORUM PER IL DERBY TRA UN'OLIMPIA CHE DEVE RIACCENDERSI E I BRIANZOLI ARRIVATI SIN QUI SULL'ONDA DELL'ENTUSIASMO Pianigiani: «Occhio Cantù è pericolosa» Qui Milano «Ci prepariamo a una serie lunga» NUOVA SFIDA Capitan Cinciarini, ex biancoblù contro Culpepper nel derby di aprile vinto dall'EA7 Sandro Pugliese ¦ Milano STASERA alle 20.30 inizia subito il gran ballo dei playoff con Milano che deve riaccendersi dopo aver chiuso, con 3 sconfitte nelle ultime 4 gare, al 2° posto (solo nel 1985 vinse lo scudetto partendo da questa posizione), mentre di fronte ci sarà tutto l'entusiasmo di una Cantù che arrivando settima ha stupito tutti. L'ultima volta fu nella semifinale del 2011 vinta proprio dai brianzoli, l'ultimo successo di Milano invece fu nel 2005. Entrambe sfide di un'era cestistica fa: «Mi ricorda la Sassari di Sacchetti - presenta l'avversario l'allenatore milanese -magari un po' meno profonda. Quello che sono riusciti a costruire nel corso dell'anno, il fatto che abbiano 5 americani che hanno messo insieme una chimica magica ne fanno una squadra certamente pericolosa. Ci hanno dimostrato che nella gara singola possono battere chiunque». Sarà diverso dalla Coppa Italia, visto che la serie sarà sulle 5 gare: «Hanno talento a sufficienza per vincere al Forum, ma noi abbiamo già Sodini, coach biancoblù «Siamo liberi di testa e con tanta voglia di fare Andremo a mille all'ora» dimostrato di poter vincere a Desio. Mentalmente ci prepariamo a una serie lunga in cui sarà importante crescere dentro la serie e sfruttare il fatto anche di avere maggiori rotazioni e farlo ancora per tutti i playoff con grande attenzione ai dettagli e più cattiveria». Dall'altra parte, coach Sodini prova a ricalcare il colpaccio già fatto in Coppa Italia: «Intanto proveremo ad allungare la serie il più possibile, puntando sul nostro dinamismo e sull'atipicità dei nostri giocatori cercando di correre a mille all'ora. Liberi di testa e con tanta voglia di fare, noi ci vogliamo provare». TANTI gli ex canturini tra le attuali fila milanesi si pensi che i vari Cinciarini, Micov, Abass e Cusin in diverse stagioni hanno vestito la maglia biancoblù, mentre Burns pare destinato alla stessa strada, ma solo nella prossima estate. Si replica lunedì 14, mentre le due sfide sul campo della Red October saranno a Desio il 16 e il 18. L'eventuale gara 5 è in programma lunedì 21, visto che la domenica si ferma tutto il basket continentale (giustamente) per la finale di Euro-lega prevista a Belgrado. © RIPRODUZIONE RISERVATA