SfidaaMìlano Due filosofie diverse digioco La sfida. Cantù corre e segna tanto Olimpia forte ma più compassata Occhio a Micov, è in grande forma FABIO CAVAGNA CANTÙ Dica33. No, non occorre die si estendala richiesta alla Pallacanestro Cantù, perché è la stessa Cantù a dire 33 senza dover esser sollecitata da alcuno. Perché quella che avràinizio oggi saràap-punto la partecipazione n33 ai playoff del club brianzolo che stacca cosìneH'appositagraduato-ria degli "aficionados" la Virtus Bologna (32) issandosi solitario al 2°posto alle spalle proprio di Milano (37) che l'attende in questa serie dei quarti di finale giàapartire dalla serata odierna al Forum di Assago (pallaa due alle 20.30 con diretta su Eurosport2 della sfida affidata alla ternaLanzarini-Sar-della-Dì Francesco) in gara-I. Gli estremi dei due coach Duesocietà-OlimpiaePallacane-stro Cantù - che nei playoff ci sguazzano da sempre e anche più di altre, ma due squadre - EA7 e Red October - praticamente agli antipodi quanto a esperienza in questo genere di partite. Perché quella biancorossa è infarcita di giocatori abituati a confrontarsi nei match che aprono la strada versolaconquistadel titolo nazio- nale (non solo quello italiano), mentre quellabiancoblù da questo punto di vista vanta decisamente meno crediti e argomenti. Eclatante ed emblematico, giusto per fare un esempio, il caso relativo ai rispettivi coach: per un Simone Pianigiani chehagiàalle-nato 65 partite di post season - con 59 vittorie (90.8%) e 5 scudettiin bacheca... - c'è un Marco Sodini al debutto assoluto. Un po'di numeri Laforbice trai due team è ampia anchesottoilprofilodella filosofia tecnico-tattica(senzasoffermarsi sull'evidente disparitàper qualità e quantità della "rosa"). Se Cantù è quella che segna più punti in assoluto concedendone altresì più di tutti, Milano è quella che ne su-bisce meno; sela Red October predilige correre e realizzare massicce dosi di punti in contropiede, FEA7 preferisce transumanze a ritmi decisamente più lenti. I biancoblù sono più precisi dall'arco dei 6.75, distribuiscono più assist e recuperano più palloni, i biancorossi tirano meglio da due e dalla lunetta e sono superiori arimbalzo.Atal proposito, Burns - conl0.2 di media- si è segnalato quale migliorrimbalzistadella regalar season; tuttavia, parame-trando i rimbalzi catturati sui 40' di impiego, due dei centri di Milano (Tarczewski e Gudaitis) fanno anche meglio. Lo stesso dicasi per la sfida dei "bomber", con Culpep-per- 4° top scorer del campionato -cheviaggiaal7dimediaeGoude-lock che procede a 15.3 (con 19.3 nelle ultime cinque partite giocate, con oltre il42% da3) ma vanta una più alta media punti per minuto giocato (23.9 contro 20.6) oltre che percentuali al tiro più alte. Ec'èun ex canturino quale VLa-do Micov che si annunciarli gran forma avendo raddoppiato nel girone di ritorno il suo fatturato passano da8.5al6.1punti oltrechela sua valutazione (da 8.4 a 16.4), migliorando sensibilmente al tiro sia da 2 (dal 47.6% al 62.9%) sia da 3 (dal 25.4 al 45.4%). Morale? Che Milano parta favorita è oggettivo, che poi episodi quale quello di Coppa Italia a Firenze (nellasostanzase non proprio nellaforma..) possano essere replicati non è da escludere. Ed è ciò che auspica il popolo biancoblù in questa serie di derby. Il cammino verso lo scudetto QUARTI DI FINALE Umana Reyer Venezia SEMIFINALE FINALE Date 5, 7, 9 e 11 giugno; 13 (ev. gara 5), 15 (ev. gara 6) e 17 (ev. gara 7) giugno SEMIFINALE SIDONE Sidigas Avellino QUARTI DI FINALE Openjobmetis Varese LE DATE DEI QUARTI gg -~ -^ LE DATE DELLE SEMIFINALI 12/13 maggio; 14/15 maggio; 16/17 maggio; 24/25 maggio; 26/27 maggio; 28/29 maggio; 18/19 maggio (ev. gara 4), 21/22 maggio (ev. gara 5) 30/31 maggio (ev. gara 4); 1/ 2 giugno (ev. gara 5) LEGO Jaime Smith "attacca"Curtis Jerrells Un attonito Vlado Micov in Coppa Italia a Firenze 87.3 74.8 ATTACCO DIFESA I punti segnati I punti incassati di media da Cantù di media dall'EA7 Milano si "ferma" La Red October a 82.1 a partita ne subisce 87.1