BASKET TALENTI DI CASA NOSTRA MONTECATINI: DOMANI TANTI TIFOSI A CENTO IL CLUB OLD LIONS HA ORGANIZZATO UN PULLMAN PER LA TRASFERTA DI CENTO l-"-k*-/l XI- l IL CLUB OLD LIONS HA ORGANIZZATO TALENTI DI CASA NOSTRA UN PULLMAN PER LA TRASFERTA DI CEN' Natali e D'Ercole ai playoff I due prodotti del vivaio rossoblu adesso giocano a Varese e Avellino no Lorenzo D'Ercole e Nico- Gino ai tempi della Virtus Ro- ESULTANZA Nicola Natali GLI APPASSIONATI della palla a spicchi di fede montecati-nese avranno due buoni motivi per seguire i playoff di Serie A 2018, che scatteranno domenica dopo otto mesi di re-gular season. I due motivi hanno nomi e cognomi, si chiama- no Lorenzo D'Ercole e Nicola Natali, entrambi termali doc, entrambi classe 1988, entrambi prodotti di eccellenza del vivaio della vecchia RB Montecatini, casa madre dalla quale sono partiti più di dieci anni fa per spiccare il volo nel basket che conta. Di Nicola Natali la prima cosa che si ricorda è.. .il padre. Gino Natali, montecatinese verace, è stato prima giocatore professionista, poi da dirigente uno dei principali artefici dell'epopea di Montecatini, con la scalata dalla serie C fino alla Al di fine anni '80, e, successivamente, direttore generale alla Virtus Roma e all'Olimpia Milano. Nonostante il cognome pesante, dopo gli inizi con la ca-notta RB Nicola ha saputo costruirsi una solida carriera fra Serie A e Legadue passando per Trento, Forlì e Casale Monferrato. Dopo tre stagioni in A2 con la Novipiù ecco la scorsa estate una nuova chiamata dalla massima serie, quando forse nemmeno lui se l'aspettava più: lo vuole per la sua Varese coach Attilio Caja, lanciato proprio da suo padre Gino ai tempi della Virtus Roma. Con una grande rimonta nelle ultime nove giornate la squadra a sorpresa stacca il pass per i playoff: alla sua prima postseason in Serie A Natali ci arriva da riserva di Stanley Okoye, dopo aver dato un contributo da 10 minuti e 2 punti di media a partita in stagione regolare. L'avversario al primo turno sarà un'altra squadra rivelazione: la Germani Basket Brescia, terza forza del campionato e finalista in Coppa Italia. Decisamente meno sorprendente è invece la presenza ai playoff di Lorenzo D'Ercole, giocatore ben più avvezzo a questi palcoscenici, che può vantare in bacheca due scudetti conquistati a Siena in momenti diversi della carriera e svariate partecipazioni ai playoff con le canotte di Mens Sana, Virtus Roma e Dinamo Sassari. Come il suo amico ed ex compagno di giovanili Nicola Natali anche «Lollo» nell'ultima stagione ha cambiato casacca, sposando il progetto della Sidigas Avellino. Filippo Palazzoni