Solo Thomas si salva tra i lunghi E Chappell forse non ne ha più Il coach Marco Sodini Le pagelle SMITH 6-Probabilmente il migliore dei suoi, anche se talvolta batte in testa (4 perse e 1 assist soltanto) CULPEPPER 5 - E'suo il peggior plus/minus (-29) e questo è più di un indizio nel commentare una prestazione troppo nervosa e lacunosa in difesa COURNOOH 6- -Il suo primo ingresso dà una dimensione diversa alla squadra, ma poi nel corso del match si adeguerà al grigiore generale dei compagni PARRILLO 5.5 - Entra per mordere e per un po' ci riesce. Gioca un quarto d'ora e cgiude con valutazione negativa (-1) CROSARIOL 5 - Appare evidente come ancora non abbia il passo gara perché viaggia a una velocità diversa dagli altri, probabilmente anche perché la schiena è quello che è CHAPPELL 4.5 - Il capitano dà l'impressione di essere "arrivato". E' infatti almeno la terza partita di fila in cui fa una fatica bestia proprio perché con il fisico sembra non arrivarci più. Termina con -1 di valutazione BURNS 5+ Non incanta quello che dovrebbe essere il suo prossimo pubblico. Sfiora la "doppia doppia " (9+9), ma stavolta i numeri dicono nulla anche perché è complice del disastro in avvio THOMAS 6- Del pacchetto dei lunghi biancoblù è il più reattivo, quello che riesce a dare un senso in un certo momento dentro il pitturato ELLIS 4 - L'impressione è che con questi livelli - fisici e agonistici - non c'azzecchi. Aggiusta un po' le cifre nel finale quando è da tempo che non c'è più partita MASPERO s.v. - Dentro negli ultimi 3'30" per far rifiatare uno dei compagni e per avere la soddisfazione di aver messo piede in campo nei playoff F.Cav.