BASKET SERIE A MANOVRE A PICCOLI PASSI DOPO CHE IL ODA SI SARA' INSEDIATO INIZERÀ' LA TRATTATIVA PER PORTARE TRINCHIERI SULLA PANCHINA DELLA V NERA L'attesa per Dalla Salda tiene in stallo la Virtus Investitura II nuovo ad sarà nominato il 24 maggio alto l'interesse per Flaccadori FUTURIBILE Alessandro Pajola, giovane playmaker della Virtus (Ciamillo) Massimo Selleri ¦ Bologna CONTINUA la fase di transizione in casa Virtus. L'assemblea dei soci che dovrebbe ratificare l'ingresso di Alessandro Dalla Salda come nuovo amministratore delegato si terrà giovedì 24 maggio o al più tardi lunedì 28 maggio. Ancora si discute sulla data sapendo che in quella stessa riunione verrà anche lanciato un aumento di capitale necessario per rientrare nei parametri della com.tec ed essere in regola per la prossima iscrizione al campionato di serie A. Anche la tappa successiva è già scritta, arriverà come direttore sportivo Marco Martelli, proveniente da Casale Monferrato con il club piemontese cne e ancora impegnato nei playoff promozione di serie A2. Da qui in poi è tutto da costruire, anche se le intenzioni sono molto chiare. In panchina l'obiettivo numero uno è Andrea Trinchieri, anche se in maniera informale Dalla Salda sta sondando altre piste qualora vi fossero dei problemi nel portare il coach ex Cantù e Bamberg alla palestra Porelli. Un profilo studiato è quello di Pino Sacripanti, oggi ad Avellino dove, però, la sua stagione potrebbe essere arrivata al capolinea. Conferme e arrivi Aradori, Baldi Rossi e Pajola rimarranno sotto le Due Torri PER QUANTO riguarda i giocatori c'è ancora più incertezza, anche se facendo la Champions League la scelta del modulo 6+6 sembra un percorso quasi obbligato, per cui dovrebbero rimanere i tre giocatori italiani che sono titolari contratto, vale a dire Pietro Ara-dori, Filippo Baldi Rossi e Alessandro Pajola. Interessa il giovane Diego Flaccadori e in linea di principio rimarrebbero due caselle aperte per altri due elementi eleggibili per la nazionale azzurra. Sulle modalità di ingaggio c'è qualche novità, come annunciato verranno reintrodotti i contratti di immagini e allo stesso tempo la V nera non si occuperà più di fornire gli appartamenti ai giocatori, ma nel nuovo accordo è previsto un semplice contributo per l'affitto della casa. Non è un aspetto da sottovalutare perché spesso sono questi fattori a fare la differenza, ma su questo punto il consigliere delegato Luca Baraldi ha dettato la linea e non sembrano esserci particolari spazi di trattativa. Appena nominato il passo che Dalla Salda farà sarà quello di incontrare le persone che lavorano e che hanno un accordo anche per la prossima stagione pur con delle clausole di uscita. I nomi più importanti sono quelli del Alessandro Ramagli e del general manager Julio Trovato, due persone che hanno avuto il merito di riportare la V nera in serie A dopo una sola stagione di purgatorio nella categoria cadetta. © RIPRODUZIONE RISERVATA