NAZIONALE Entra Brooks, torna Hackett Volti nuovi nell'ItalSacchetti L'Italbasket si rifa il look aggiungendo Jeff Brooks. La 29enne ala campione nel 2014-15 a Sassari, sposato da 3 anni con una ragazza di Erba, rinforzerà la Nazionale di Meo Sacchetti in occasione delle ultime due gare della prima fase delle qualificazioni ai Mondiali 2019. L'atleta in uscita da Malaga e in procinto di firmare per Milano -che giocando in azzurro entrerà in quota italiani come l'altro futuro acquisto dell'EA7 Burns - è stato inserito nella lista dei 24 giocatori che il et. azzurro ha presentato alla FIBA in vista dei prossimi due impegni contro Croazia (28 giugno a Trieste) e Olanda (1 luglio a Gronin-gen). Nell'elenco, ancora senza giocatore di Varese, spicca il il ritorno di Daniel Hackett (foto, che ha terminato la stagione al Bamberg, mentre Melli e Datome sono ancora impegnati con la finale turca al Fenerbahce) mentre mancherà Marco Belinelli, che però passerà in ritiro a salutare il gruppo («È in una situazione delicata della carriera, ma da lui ho avuto un messaggio di grande attaccamento alla maglia che vorrei arrivasse anche ai più giovani» ha affermato Meo Sacchetti). Oltre ai protagonisti del poker di vittorie che ha già qualificato l'Italia per la seconda fase a gironi chiamati anche tanti giovani futuribili come i 20enni Mezzanotte e Moretti (figlio dell'ex coach di Varese), il 18enne Palumbo e il 17enne Nico Mannion, figlio dell'ex giocatore di Treviso e Cantù e della ex pallavolista Gaia Bianchi.