BASKET NBA Nba Finals, anche gara 3 a Golden State Diimnt ne fa 43 Cleveland. Con 43 punti, 13 rimbalzi, 7 assist e una tripla praticamente da metà campo che ha chiuso la partita a meno di un minuto dalla fine, Kevin Durant è stato il protagonista assoluto di gara 3 della finale Nba: il numero 35 ha trascinato Golden State al successo in casa di Cleveland (110-102), portando la sua squadra sul 3-0 nella serie e a un posso dal titolo Nba. Ai Cavaliere non e servita la tripla doppia del solito monumentale LeBron James, autore di ^?> punti con 10 rimbalzi eli assist, supportato anche dalla doppia doppia di Kevin Love (20 punti e 13 rimbalzi) e dai 15 punti di Ilood. LeBron, nel primo quarto, è stato protagonista di una delle azioni più spettacolari della stagione. Nella notte in cui è stata tradita dagli Splash Brothers, con Curry che si ferma ali punti e Thompson a 10, i Warriors si sono aggrappati' alla stella di Ivi), che tiene in partita i campioni in carica per i primi due quarti piazzando poi l'allungo decisivo nell'ultimo quarto, con la tripla della vittoria del 1 Od-100 a 50" dalla sirena finale. Golden State si porta sul 3-0 e nella notte tra venerdì e sabato in gara-i, sempre a Cleveland, avrà il primo match point per confermarsi campione Nba. Ora i Warriors hanno quattro mateh-point per confermarsi campioni ed aggiudicarsi il terzo titolo in quattro anni. La sorte di Cleveland appare segnata: nessuna squadra è mai riuscita a recuperare uno svantaggio di 3-0 nei playofi" Nba.