«GRUPPO DI GIOCATORI ITALIANI DI PROSPETTIVA ALMENO BIENNALE. IL NUOVO SPONSOR PRINCIPALE? SIAMO IN TRATTATIVA, VEDIAMO COSA SUCCEDERÀ'» Il presidente Prende il posto di Maltinti dopo tredici anni. Ecco le prime strategie Capecchi: «Presto l'allenatore Attenzione a italiani e giovani The Flexx sarà sponsor Gold» Maurizio Innocenti L'UFFICIALITÀ alla fine è arrivata: Massimo Capecchi è il nuovo presidente del Pistoia Basket. Mancava solo di mettere nero su bianco perchè ormai la notizia era nell'aria da tempo. Già amministratore delegato della società, Capecchi succede a Roberto Maltinti, che lascia dopo tredici anni la propria carica. «Ringrazio Maltinti - ha esordito Capecchi nel giorno della sua presentazione ufficiale insieme a quella del nuovo cda della società - La sua presenza rimarrà per tutti noi un riferimento. Grazie anche a Ivo Lucchesi, che è stato e rimarrà un protagonista, e a Giulio Iozzelli, che in questi anni ha saputo gestire con abilità e perizia il diffìcile settore del mercato. Un ringraziamento poi a Alberto Pe-luffo per la sua attività all'interno del consorzio Pistoia Basket City e per la voglia, l'entusiasmo e la disponibilità dimostrati in questo processo di rinnovamento. E' un momento importante, in cui abbiamo deciso di operare dei cambiamenti per rafforzare la nostra società, ma senza perdere di vista quella continuità di lavoro che negli anni ci ha portato a conseguire dei risultati sportivi ben superiori alle previsioni. Se vogliamo rimanere nel basket che conta, tuttavia era necessario ridefinire la no- stra struttura». DOPO il neo presidente Capecchi hanno preso la parola anche gli altri consiglieri, a partire dal vice presidente Lucchesi: «Siamo in un momento delicato - ha affermato - dopo anni di grandi successi sportivi. Ci attende un lavoro importante, dalla definizione del budget alle scelte di mercato, ma dobbiamo riuscire a mantenere sempre il nostro forte legame con la città. Se tutti remiamo nella stessa direzione, come abbiamo sempre fatto, il basket di serie A potrà continuare a essere un patrimonio per Pistoia». «FIN DA SUBITO abbiamo individuato in Massimo Capecchi la persona giusta per succedere a Maltinti nel ruolo di presidente -ha detto il nuovo vice presidente Alberto Peluffo - Ritengo che ci siano tutti gli elementi per continuare a far bene. Il nostro compito sarà quello di mantenere la passione di questi anni ad altissimo livello». Per mantenere l'entusiasmo e la passione c'è bisogno di avere una squadra in grado di competere. Il primo tassello dovrà essere l'allenatore: «I tempi per l'annuncio del nuovo coach sono quasi maturi - ha affermato Capecchi - e credo che non ci sarà da aspettare tanto per conoscerne il nome. Mi piacerebbe riuscire a creare un gruppo, per quanto riguarda i giocatori italiani, di prospettiva almeno biennale: stiamo già lavorando su questo aspetto. Un'altra cosa importante è comunque quella di riuscire anche a valorizzare al meglio il nostro settore giovanile». Oltre al tecnico ci sarà da trovare anche il primo sponsor, perché The Flexx non lo sarà più: rimarrà in società, ma facendo un passo... di lato rispetto agli ultimi anni, restando come sponsor Gold. «Non abbiamo il primo sponsor -ha detto ancora Capecchi - ci sono alcuni contatti al momento solo abbozzati. The Flexx rimarrà comunque come sponsor Gold e già questo è importante per noi». INFINE il nodo legato al palazzet-to: «Tutto è nelle mani dell'amministrazione comunale che ha avviato un discorso ben preciso con la Federazione - ha spiegato Ivo Lucchesi - e quindi noi attendiamo. A proposito del palazzetto per noi rimane importante la questione dei costi di gestione: dal prossimo 30 giugno, formalmente, non avremo più alcun titolo per restare al PalaCarrara. Noi siamo disponibili a fare la nostra parte e mi sembra che anche da parte dell'amministrazione ci sia la volontà di confrontarci e approfondire questa questione». CDA Da sinistra Massimo Bulgarelli, Paolo Mati, Andrea Gabella, Ivo Lucchesi, Massimo Capecchi, Alberto Peluffo, Antonio Caso. Dietro Gek Galanda Ecco tutto il nuovo consiglio d'amministrazione e le deleghe ECCO CHI affiancherà Capecchi: il vicepresidente Alberto Peluffo, con delega esecutiva su personale e collaboratori, coordinamento attività cda e relazioni con partner, clienti e fornitori; Ivo Lucchesi, rapporti fra società e sponsor; Massimo Bulgarelli, dirigente responsabile e addetto agli arbitri, eventi; Andrea Cabella, responsabile dell'area marketing, comunicazione e digitai; Giacomo Galanda, consigliere Fip, relazioni esterne, promozione e sviluppo del settore giovanile, rapporti con la Fip; Roberto Maltinti, rapporti con i tifosi. Consiglieri senza deleghe: Maurizio Carrara, Antonio Caso, Francesco Cioffi, Fabrizio Giusti, Paolo Luchi, Paolo Mati, Alessio Tissi. | LEADER Massimo Capecchi ha preso il posto di Maltinti