BASKET A FINALE SCUDETTO, GARA 4 PRIMO COLPO DI MERCATO DI CANTÙ: PRESO UDANOH ALA FORTE (E CENTRO) USA NATURALIZZATO NIGERIANO QUEST'ANNO MIGLIOR RIMBALZATA DELLA VTB LEAGUE Olimpia, tutto da rifare Trento si è servita il bis e ora la serie è in parità Elastico Milano fugge, l'Aquila la riprende e infine vola via. Domani si torna al Forum TRENTO: Franke, Sutton 13, Si-lins 9, Musumeci ne, Forray 3, Flaccadori ne, Gutierrez 2, Lovi-sotto ne, Beto 3, Hogue 14, Lech-taler 2, Shields 31. Ali: Busca-glia. MILANO: Goudelock 14, Micov 13, Bortolani ne, Pascolo ne, Tarczewski 8, Kuzminskas 4, Cinciarini 9, Cusin 2, Abass, Ber-tans 8, Jerrells 10, Gudaitis 6. Ali: Pianigiani. Note Tiri da 2: TN 23/38, MI 21/38. Tiri da 3: TN 3/19, MI 8/27. Tiri liberi: TN 22/31, MI 8/11. Rimbalzi: TN 34 (Shields 8), MI 36 (Gudaitis 6). Assist: TN 13[Forray5],MI8(Micov4). Sandro Pugliese ¦ Trento VEDE lo striscione del traguardo, alza le braccia dal manubrio, ma è troppo presto e proprio in quel momento finisce le energie, viene clamorosamente superata e quando se ne accorge è ormai troppo tardi. L'Olimpia perde così, sintetizzando con una metafora ciclistica,gara 4 a Trento e la serie toma in parità sul 2-2. E un clamoroso parziale di 31-4 realizzato da Trento dal 27' al 37' che inverte la tendenza della partita, così il miglior momento di Milano (sul +11), si trasforma nell'apoteosi dell'Aquila che risor- ge vola fino a +16, spaventandosi spio un po' nel finale. È l'asfissia offensiva dei biancoros-si (solo 8 assist in 40 minuti) che preoccupa per una partita troppo scialba, soprattutto in quei momenti in cui c'era da consolidare il vantaggio. Trento, dal canto suo, mette sul parquet tutta l'energia che ha e continua a sognare, mentre adesso la serie si accorcia sulle 3 partite e diventa davvero un terno al lotto. IL PRIMO QUARTO vede le squadre tenere il ritmo alto, ma non segnare praticamente mai, tanto che al 10' l'EA7 è avanti solo 11-13. Sono Bertans e Jerrells a dare il primo allungo a Milano cambiando lo spartito e attaccando in penetrazione (11-18), mentre con il bomber Goudelock l'Olimpia scappa a +12 (15-27). La risalita di Trento, però, è pronta, affidata a Shields che al 19' ripprta a contatto i suoi sul 29-32. È lo stesso Shields che prova a dare energia ai bianconeri (42-44), ma la risposta milanese è importante con la coppia Micov-Goudelock che esplode e piazza 9 punti di break (42-53 al 27'). Dura un attimo, perchè poi nel momento migliore si spegne improvvisamente, mentre Shields è ancora un rebus irrisolvibile tanto che non solo Trento sorpassa (55-54), ma spacca la gara a proprio favore con l'americano che piazza ben 24 punti nella ripresa e l'Aquila che vola via clamorosamente 73-57 al 37', pareggiando la serie. Adesso la gara 5 di domani diventa davvero infuocata. 3 RIPRDDUZIONE RISERVATA MICIDIALE Shields (stellare) e Tarczewski