BASKET - FINALE SCUDETTO / DOMANI SERA GARA-5 SUL CAMPO DELL'EA7 MILANO--------------------------------------------------- Trento pareggia i conti ma ora si torna al Forum Trento-Milano 77-74 DOLOMITI ENERGIA: Gomes 3, Shields 31, Silins 9, Forray 3, Hogue 14, Lechthaler 2, Franke, Flaccadori ne, Gutierrez 2, Sut-ton 13. Ali. Buscaglia. EA7: Jerrells 10, Bertans 8, Abass, Cinciarini 9, Kuzmin-skas4, Goudelock 14, Micov 13, Gudaitis6,Tarczewski8, Pascolo ne, Cusin 2. Ali. Pianigiani. TRENTO - La Dolomiti Energia pareggia i conti nella sfida scudetto con Milano. Il fattore campo regna sovrano nella finalissima 2017/18 con Trento che bissa il successo casalingo di sabato e riporta la serie sul 2-2 con un'altra prestazione di grandissima intensità difensiva. L'EA7 allunga due volte il passo (15-27 al 14' e 42-53 al 27') sfruttando la serataccia dall'arco dei padroni di casa (3/19 da 3 di cui 1/12 nei primi 20'). Ma l'Aquila ha la forza di cambiare marcia nella sua metà campo e spazzare via l'Olimpia con un roboante parzialone di 31-4 dal 27' al 37', compreso il 21-2 a suon di recuperi e contropiedi che a inizio quarto periodo manda in visibilio i quattromila del PalaTrento. Decisiva la super provadiShavon Shields (31 con 11/16 al tiro e 9/10 ai liberi), per lunghi tratti unica àncora di salvezza per la truppa di Busca-glia. Milano pagal'infortunioafi-ne terzo quarto di Tarczewski (taglio sulla testa dopo un contatto fortuito con Hogue) chetoglie di scena l'unico lungo in grado di pareggiare l'intensità dei padroni di casa. E quando la Dolomiti Energia alza il volume in difesa si sfalda a suon di palle perse ed errori dall'arco (8/27 da 3 e 13 "turnovers"). Nonostante i problemi di falli di Sutton in avvio del quarto periodo, i bal- zi di Hogue (4/4 da2,5/7 ai liberi e 7 rimbalzi) danno il primo vantaggio della gara all'Aquila. Poi Trento vola ripetutamente in campo aperto con Forray e Shields spaccando la partita fino al decisivo 73-57 del 36'. E ora per Milano è tutto da rifare in vista del quinto atto di domani sera al Forum di Assago. LA SITUAZIONE (SERIE 2-2) GARA-5 Domani, ore 20.45: Milano-Trento. GARA 6 Venerdì, ore 20.45: Trento-Milano. VUCINIC PER AVELLINO Sarà Nenad Vucinic il nuovo coach di Avellino: il 63enne tecnico serbo, nel 2011/12 a Forlì col g.m. Alberani, dovrebbe essere annunciato già oggi dalla Sidigas. Nelle ultime stagioni ha lavorato in Cina e Libano. Archie, l'uomo perfetto per il progetto Varese