"Scuola di vita", premi a istituti e studenti Passerella finale a Palazzo Estense per i progetti Pallacanestro Varese for School coordinati da Raffaella Demattè, da 17 anni alla guida delle politiche che avvicinano il club di piazza Monte Grappa al mondo della scuola (circa 2.500 gli studenti coinvolti contando anche l'alternanza scuola lavoro e le visite dei giocatori nelle classi della provincia). Alla presenza del sindaco Davide Galimberti e dell'assessore Dino De Simone, oltre che del capitano biancorosso Giancarlo Ferrerò e del pro- fessor Claudio Schena dell'Ufficio scolastico provinciale, sono stati premiati i migliori componimenti nell'ambito di "Basket, una scuola di vita", iniziativa patrocinata da Intesa San Paolo. La scuola '"Sacro Cuore" di Bogno di Besozzo ha vinto il concorso per il miglior striscione, la "Piccola England" di Varese quello per i migliori elaborati grafici. Giovanni Lora e Gabriele Castagna (liceali varesini rispettivamente degli istituti Maria Ausiliatrice e Ferraris) hanno vinto il premio per i migliori progetti sui social network. I A sinistra gli alunni della scuola primaria Sacro Cuore di Bogno di Besozzo premiati per il miglior striscione esposto al PalA2A di Masnago nell'ambito delle iniziative della Pallacanestro Varese Gli alunni della scuola Piccola England di Varese premiati ieri a Palazzo Estense per il miglior elaborato grafico (fotoservizio Blitz / ANGELO PURICELLI)