IL PROCESSO Crac Mens Sana, pronto il risarcimento Accordo su un milione e mezzo di euro Entro l'estate si chiude la partita economica. In autunno altre udienze EX GM Bl ANCOVERDE Ferdinando Minucci non era presente ieri mattina in aula di LAURA VALDESI TELENOVELA crac Mens Sana Basket, nuovo capitolo. Il processo all'ex general manager Ferdinando Minucci, all'ex moglie Rosanna Mereu e al commercialista rimine-se Alessandro Teren/i della Esse-due Promotion non spicca il volo. Ma in arda arriva la notizia che la partita più grossa, quella economica davanti al Tribunale delle imprese di Firenze, conseguente all'azione di responsabilità del curatore fallimentare della società, è in dirittura d'arrivo. Si potrebbe addirittura trovare l'intesa sul risarcimento entro l'estate. L'avvocato Fabio Pisillo, che difende Mi- GIUDICE SI ASTIENE Soscia sarà sostituito dalla prossima udienza da Jacopo Rocchi nucci, in avvio di udienza ieri mattina ha chiesto di fissare la prossima data del processo non nei primi giorni di settembre ma qualche settimana dopo perché c'è in corso una trattativa con la curatela fallimentare da parte del suo assistito e degli altri convenuti nella causa civile «per una completa definizione dell'entità del risarcimento», viene fatto mettere a verbale dal giudice Luciano Costantini, presidente del collegio. Minucci è in realta già pronto a mettere mano al portafoglio ma qualcuno degli altri dieci chiamati in causa, ha amministratori e sindaci revisori dal 2006 al 2014, ancora tentenna. E poiché il curatore intende chiudere la partita non separatamente ma in via complessiva, serve ancora un pizzico di tempo per trovare la quadra e vincere qualche resistenza. In aula non è stato detto, ma sembra che ci sia la disponibilità a chiudere la vicenda sborsando circa un milione e mezzo di euro. A seguito di ciò interverrebbe la rinuncia all'azione di responsabilità. E l'ex gm biancoverde potrebbe dunque presentarsi all'apertura del dibattimento, in autunno, depositando l'avvenuta transazione. E avendo dunque la possibilità di ottenere l'attenuante a fronte del risarcimento effettuato. Rinnovando, come ribadito (questo anche ieri in aula) la richiesta di patteggiamento a cui il pm Antonio Nastasi non si era opposto. PER la cronaca, l'udienza sid crac Mens Sana in realtà è stata rinviata perché il giudice Cristian Soscia, uno dei componenti del collegio, si è astenuto avendo già autorizzato la costituzione di parte civile per la curatela nei confronti di Me-reu e Terenzi. Il presidente ha pertanto nominato il sostituto che sarà, dall'udienza autunnale, Jacopo Rocchi. In tale occasione è annunciata anche la costiamone di parte civile per il solo danno non patrimoniale della Banca Mps. Dibattimento Erano presenti ieri in aula gli avvocati della Fises, di Cubattoli, quello della curatela fallimentare e della Banca Mps Astensione Il giudice Soscia si è astenuto Al suo posto, a settembre, prenderà parte al collegio presieduto da Costantini Jacopo Rocchi In autunno Si entrerà nel vivo della vicenda giudiziaria soltanto in autunno La difesa di Minucci conta di presentarsi con la transazione avvenuta Il giudice Costantini Imputati Nessuno dei tre imputati si trovava ieri in aula E' stata un'udienza però ricca di elementi