Prodotti roburini in A2, Frassineti a Cantù mercato Piccoli a Piacenza, Tourè all'EurobasketRoma, Pagani verso Montegranaro Varesini emigranti in serie A2 e l'ex capitano di Legnano di ritorno in serie A a Cantù. Firme ufficiali per Matteo Piccoli e Momo Tourè: i prodotti del vivaio della Robur et Fides hanno trovato casa nel primo campionato dilettantistico, rispettivamente all'Assigeco Piacenza (girone Est) e all'Euroba-sket Roma (girone Ovest). Matteo Frassineti, per due stagioni e mezza pezzo pregiato degli Knights di Mattia Ferrari (pur con tanta sfortuna che gli ha concesso solo 24 partite su 65 tra il 2015/16 e il 2016/17), è invece vicinissimo all'accordo con la Red October per tornare protagonista dopo le sole 10 gare disputate nel 2017/18 all'Eurobasket Roma. Un altro prodotto del vivaio Robur, il 20enne pivot Giordano Pagani, è vicino alla firma con la Poderosa Montegranaro, club dell'A2 Est nelle cui file militerà Filippo Testa, esterno prodotto del vivaio Pallacanestro Varese al secondo anno di A2 dopo l'esperienza del 2017/18 a Trapani. Altro ex varesino in arrivo in serie A2 è Maalik Wayns: lo straniero biancorosso della stagione 2015/16, che nell'annata scorsa ha giocato in ACB spagnola alla Joventud Bada-Iona, è ad un passo dalla firma con Treviso. " INSERlEA-MilanoeMikeJa-mes sono ormai ai dettagli, mentre Mantas Kalnietis è vicino alla transazione ed all' accordo con il Villeur- banne. Cremona segue la 30enne guardia-ala Jamarr Sanders (ex Trento e Casale Monferrato) dopo il no di Kelvin Martin; Brescia è in chiusura con il lungo Gerald Bever-ley (nel 2017/18 a Liegi) e in attesa di stringere su Awudu Abass (proposta 1+1 da ala piccola titolare per l'azzurro in uscita da Milano) attende l'offerta del club della Corea del Sud che vuole "strapparle" Marcus Landry. Trieste ha chiuso con Hrvo-je Peric, due anni fa campione d'Italia con Venezia, mentre Reggio Emilia segue la pista del 33enne veterano Marty Leunen. Infine, Brindisi è in chiusura con Phil Greene (ex Verona e Tortona). G.S. Wayns è vicino a Treviso