EUROCUP, SCONFITTA DAL FRANCOFORTE La Fiat a pezzi torna sul mercato n francese Jaiteh primo obiettivo DOMENICO LATAGLIATA Alla Fiat non ne va dritta una. E così, oltre a incassare la sesta sconfitta su sei in Eurocup, la squadra di coach Brown deve anche prendere atto dell'infortunio occorso a Tekele Cotton (polpaccio) che va ad aggiungersi a quelli di Delfino, McAdoo e Cusin: squadra insomma ridotto all'osso, morale sotto i tacchi e calendario che non concede tregua visto che domenica al Vela sarà di scena Brindisi all'ora di pranzo. Un match, quello contro i pugliesi, che Torino affronterà a ranghi largamente incompleti, dal momento che nessuno dei giocatori attualmente in infermeria potrà recuperare: qualche minima speranza potrebbe riguardare Cusin, ma anche sul suo conto (forte contusione a una gamba) non si registra grande ottimismo. Quanto al match di ieri sera, gli Skyliners Francoforte hanno logicamente sfruttato l'occasione di rimpinguare la propria classifica imponendosi 85-75 sulla scia di un imprendibile Erik Murphy (33, 8/10 da due, 5/6 da tre), giocatore che lo scorso anno pareva anche potersi accasare sotto la Mole. Per Torino, discreto Carr (18,4/7 da dietro l'arco) : imbarazzante, al solito Rudd (un rimbalzo in 33'). Giornata comunque fin da subito strana, per i gialloblù. Caratterizzata dalle più disparate voci di mercato secondo cui, oltre a Taylor, sulla lista dei partenti ci sarebbe stato anche Tony Carr. Stojanovic a Varese Detto che tutto potrebbe davvero accadere, due paiono a oggi le certezze: Stojanovic, fuori rosa da inizio ottobre per contrasti con coach Brown, dovrebbe andare in prestito a Varese fino a fine stagione, mentre a Torino dovrebbe sbarcare nelle prossime ore Mam Jaiteh. Ovvero un lungo di 208 cm, francese di origini senegalesi e gam-biane in uscita da Limoges dopo avere vestito le maglie di Nanterre e Strasburgo: 24 anni da compiere il 27 novembre, arriverà con un contratto a gettone di un paio di mesi permettendo così a McAdoo di recuperare dalla distorsione alla caviglia sinistra. Buone le sue cifre dello scorso anno: 9.3 punti a partita (53% al tiro) e 6 rimbalzi. Se non subentreranno problemi, Jaiteh sarà già disponibile per il match casalingo di domenica contro Brindisi. Altri innesti, per allora, non dovrebbero essercene: Taylor rimane comunque sulla lista dei partenti, a patto che qualcuno si faccia carico del suo ingaggio permettendo all'Auxilium di reinvestire gli stessi soldi su un vero playmaker. In caso contrario, avanti così. Il che non pare proprio una bella notizia.  L'americano Carr, ieri sera discreto contro Francoforte FIAT TORINO FRANCOFORTE 751 85 Fiat Torino: Wilson 12, Rudd 13, Anumba 5, Carr 18, Guaiana, Poeta 7, Taylor 18, Marrone, Murri, Cotton 2 Ali: Brown Francoforte: Murphy 33, Clarance, Bell-Haynes 4, Zeeb, Heslip 15, Clark 11, HuPf, Vargas 5, Freudenberg 7, Trtovac, Robertson, Voeller 10 Ali: Herbert Parziali: 21-24,15-25; 19-23,2D-13. Note: Torino: da due 19/32, da tre 8/22, liberi 13/1B. Francoforte: da due 17/31, da tre 14/33, liberi 9/12. Arbitri: Foufis, Majkic, Van Den Broeck ¦_ _ .1