Basket Stasera al Forum la sfida di Eurolega contro il Cska: "Sono i migliori, dovremo avere coraggio" Olimpia, Pianigiani vuole una notte speciale MILANO ¦ Una sfida ai limiti del proibitivo: è quella che attende l'Olimpia AXMilano contro il Cska Mosca, 15 volte alle Final Four in 17 stagioni di EuroLea-gue, imbattuta con cinque vittorie su cinque in questo avvio di stagione, mai sconfitta in Vtb League, con due Mvp e il difensore dell'anno uscente per un roster consolidato nel quale figura anche l'ex Daniel Hackett. Milano è reduce da un avvio di stagione eccezionale ma deve confrontarsi con l'ostacolo più alto anche se senza nulla da perdere viste le circostanze. "Parlare del Cska significa parlare dei migliori - dice il coach Simone Pianigiani -. Nelle ultime stagioni al di là di chi vinca il titolo, il Cska è sempre presente e generalmente è anche la squadra che chiude la regular season al primo posto sfruttando la continuità tecnica di lungo corso, sia in termini di giocatori che di staff. È una squadra sempre pronta, con un'identità di gioco chiara". L'Olimpia è reduce da tre vittorie consecutive in EuroLea-gue e in gare ufficiali ha perso solo in volata con il Real Madrid. La sfida è tecnicamente uno scontro al vertice, già questo è un risultato per Milano che una volta tanto affronta una gara senza la pressione del risultato: ha tutto da guadagnare e l'ambizione di avere coraggio. "Non avremo magari brillantezza, ma dovremo avere coraggio perché ci siamo guadagnati sul campo il diritto di vivere una notte speciale che possiamo affrontare senza angosce, con tanta voglia di dare il meglio, e in un'atmosfera -conclude Pianigiani - che il nostro pubblico renderà speciale". Senza niente da perdere La sfida dell'Olimpia Milano contro il Cska Pianigiani punta a compiere l'impresa