LA SFIDA DI COPPA Dinamo avanti in Europa Leicester travolto 95-60 BASKET » FIBA EUROPE CUP ili La Dinamo di o .. è un rullo compressore I sassaresi piallano anche il Leicester e staccano il pass per il secondo turno di Andrea Sini I SASSARI Un biglietto per la seconda fase in tasca, la capolista Venezia nel mirino. L'Europa sorride ancora alla Dinamo, che pialla senza pietà i britannici del Leicester Ridere per95-60 e conquista matematicamente la qualificazione al Second Round della seconda competizione Fiba. Missione compiuta. I ragazzi di coach Vincenzo Esposito ottengono la quarta vittoria in quattro gare di coppa (6, se si considera il turno preliminare col Benfica) e ora possono concentrarsi sulla delicatissima sfida di campionato in programma sabato, quando al PalaSerradimigni arriverà la corazzata Reyer. Ancora una valanga di punti, ancora cinque giocatori in doppia cifra e un grande lavoro fatto con il cronometro e e rotazioni, che ha permesso di tenere tutti sotto i 23 minuti e Scott Bamforth addirittura a riposo assoluto. Il quarto match del primo turno resta vivo soltanto per un quarto, perché l'approccio delle due squadre è opposto. Ma dal secondo quarto in poi è esistita soltanto la Dinamo, che ha messo in mostra un favoloso Polonara e un Pierre in grande ripresa. Un avvio complicato. Esposito tiene Diop in tribuna e manda dentro Parodi. Nel quintetto di partenza ci sono Smith, Gentile, Pierre, Polonara e Thomas. I britannici partono decisamente meglio e piazzano un break di 0-7, la Dinamo resta a guardare per un paio di minuti, poi si accende: la difesa inizia a lavorare, Smith indica la via in attacco e i verdi di coach Esposito ripagano i britannici con un immediato controbreak di 9-0. Gli errori però si sprecano e gli ospiti restano col vento in poppa, con Thomson che fa due volte centro da oltre l'arco ( 13 -16). Per rimettere il Banco in partita servono 8 punti consecutivi di Polonara, ma alla prima sirena i Riders sono avanti 19-21. Si fa poco canestro ed è un'altra fiammata dell'alamarchigianaaregalare il +4 (27-23) alla Dinamo, che finalmente si accende. Dominio assoluto. L'attacco inglese viene imbrigliato, le triple di Pierre e Smith scavano il primo solco importante, 38-26 al 17'. Leicester si tiene vivo con le triple di Thomson e Whashing-ton, il Banco sfrutta le idee chiare di Smith e chiude il periodo sul +14, 43-29. Dopo il riposo la Dinamo esce alla grande dagli spogliatoi: difesa e transizioni valgono l'immediato +20 (49-29), con Cooley che viene finalmente messo in moto dai compagni. Leicester si riavvicina bombardando da oltre l'arco (58-46), i sassaresi riordinano le idee e si piazzano a zona, Polonara si infiamma ancora e alla terza sirena 0 tabellone dice 69-49. Devecchi tengono le marce alte, Pierre attacca il ferro alla grande, Thomas e Spissu colpiscono da oltre i 6,75. Il divario si dilata a dismisura ed è Spissu a firnare il +35 finale, 95-60. Sesta vittoria consecutiva nelle sfide continentali Petteway e compagni partono piano poi alzano il ritmo e travolgono i britannici di coach Paternostro Bamforth tenuto a riposo completo, Polonara veste i panni del trascinatore e Pierre mostra di essere in forte crescita Ora nel mirino c'è la sfida contro Venezia FIBR EUROPE CUP GIRONE H Falco Vulcano-Szolnoki Olaj 66-83 Dinamo-Leicester 95-60 CLASSIFICA DINAMO PROSSIME (14 novembre) Szolnoki Olaj Dinamo Leicester-Falco Vulcano I Tutte le partite in diretta sul canale Youtube FIBA V p ._? Szolnoki Olaj 7 4 3 1 Falco Vulcano 5 4 13 Leicester Riders 4 4 0 4 ore 18 ore 19 A L'iJL deliaci Padella vita || Il bombardamento può continuare Attacco boom. Ancora una prestazione da quasi 100 punti per la Dinamo, che nelle 6 gare di Europe Cup disputate ha una media di 99,7 punti. Rossoblu ale. Ospiti speciali al palazzetto le ragazze della Torres femminile, che all'intervallo hanno sfilato a centrocampo, facendo il pieno di applausi. A quando l'invito per i maschietti rossoblu? Lo specialista. 14 minuti in campo, 12 punti con 4/6 da 3. è un lungo, si chiamaThomson. Non male. LE ALTRE ITALIANE Quattro vittorie su quattro La Openjobmetis Varese, l'altra italiana che partecipa alla Europe Cup, ha battuto con un netto 86-59 i bulgari del Rilski Sportist. In Champions League la Virtus Bologna ha espugnato a Istanbul il campo del Besiktas per 94-90, mentre la Sidigas Avellino (nella foto Lollo D'Ercole) ha superato in casa il Banvit 99-95. In Eurocup, infine, la Leonessa Brescia è passata (86-80) a Monaco. EUROLEGA Milano non teme il Cska Tra Ax Milano e Cska Mosca è uno scontro al vertice. Dopo tre vittorie consecutive in Eurolega e il sorprendente terzo posto in classifica, l'Olimpia (4-1) ospita stasera (ore 20.45) gli imbattuti moscoviti (5-0), capaci di centrare 13 volte la Final Four negli ultimi 15 anni, con la possibilità di agganciarli. «Sarà un test per crescere ancora» spiega coach Simone Pianigiani. Ql Q2 Q3 Q4 19-21 24-8 26-20 26-11 (5 V ^fepT ARBITRI ^*»  -^ Santos (Por) - Mavisu (Tur) - Nìnkovìc (Srb) ansila LE PAGELLE 6,5 SPISSU Whashington lo fa un po' soffrire in difesa, lui tiene botta e mette nel motore minuti e punti che danno forma e fiducia. 7+ SMITH Parte in quintetto ma impiega qualche minuto a prendere giri, poi sale in cattedra dettando il ritmo con canestri, assist e giocate di qualità. 6,5 PETTEWAY In attacco si vede poco ma non si risparmia in difesa e si rende utile al gruppo con 4 rimbalzi e 5 assist. 6,5 DEVECCHI In campo come sesto uomo, come sempre fa più di quanto non dicano le statistiche. Compresi un paio di scivolamenti difensivi da far edere nelle scuole basket. SV PARODI Seduto per 29', gioca metà dell'ultimo quarto senza brillare. Anzi. 6 MAGRO Duella con Thomson, gioca pulito e smazza anche un paio di assist. 7,5 PIERRE Si scuote dal torpore con un paio di canestri da lontano, poi si mette finalmente a giocare come sa anche in area. La sua prestazione è la notizia più bella dellaserata. 6,5 GENTILE Buona intensità in difesa, trova anche la via del canestro. 5,5 THOMAS Quattro falli già metà gara, di fatto non è mai in partita. 8 POLONARA Parte forte e non si ferma più: al 15' ha già 15 punti e 7 rimbalzi, al 25' ha già raggiunto la doppia-doppia: chiude con 22+12 e 5 assist in 23'. Prestazione spaziale. 6,5 COOLEY Minuti di qualità nel terzo quarto, in unaserata in cui si riposa, (a.si.)