Basket serie A Virtus pronta allo sprint per la final eight Basket serie A La sosta è servita al gruppo di Sacripanti per fare il pieno di energie. Martin ancora out, Qvale deve convincere Virtus, dopo la pausa si riparte di slancio verso la final eight ghiozzo in campionato. In ogni caso anche per quanto riguarda il capitolo legato alla Final Eight di Coppa Italia la situazione non è compromessa, ma in Italia non si possono commettere altri passi falsi per non uscire dalla stretta cerchia delle prime otto. Domenica 9 dicembre al PalaDozza arriva Sassari, altra squadra assetata di punti che cercherà di mettere a segno il colpaccio per non ritrovarsi nei bassifondi. La settimana che si apre domani sarà importante anche per i confronti che ci saranno sull'assetto del gruppo. Con Kelvin Martin che resterà ai box per altre tre settimane e con Brian Qvale che fa fatica a trovare la giusta condizione, la Virtus potrebbe avere qualche problema nel reggere il doppio impegno. In sostanza l'azionista di riferimento Massimo Zanetti, rappresentato da Luca Baraldi, vuole capire se è possibile rinforzare la squadra in modo significativo, oppure se è meglio posticipare la decisione quando si ripresenterà la necessità e il mercato offrirà qualcosa di un po' più consistente. In ogni caso l'intenzione è quella di agire in modo tempestivo evitando così di commettere gli errori della passata stagione. COACH Pino Sacripanti (Ciamilìo) ¦ Bologna DOMANI la Virtus tornerà a lavorare in palestra, dopo un fine settimana di riposo. Questa pausa si sta rivelando opportuna per la V nera, dato che alcuni giocatori avevano bisogno di tirare il fiato e di uscire dalla solita routine. Allo stesso tempo si sta allentando anche la pressione su una squadra che va molto bene nella Champions League e che viaggia a sin- m. s. © RIPRODUZIONE RISERVATA