A DANZICA Rimandato il passaggio di turno dopo il ko per 94-78 Troppa Polonia per l'Italbasket Sul groppone L'Italia esce da Danzica con un ko 94-78 DANZICA (Polonia) - L'Italbasket cade in casa della Polonia nel match di qualificazione ai Mondiali 2019. Con una vittoria gli azzurri di Sacchetti avrebbero staccato il pass per la rassegna, invece l'appuntamento è rimandato. I padroni di casa si sono imposti con il punteggio di 94-78. Primo quarto da dimenticare per gli azzurri, che soffro- no terribilmente nel tenere a bada una scatenata Polonia: a far male è soprattutto il trio Ponitka-Lampe-Slau-ghter. Ci provaTonut ad accorciare il divario ma al di fuori di lui gli azzurri sembrano baciati dalla sfortuna. All'Italia entrano poche cose e si chiude sul 31-19. Pur faticando, Gentile e Abass, provano a caricarsi il Deso della Nazionale sulle proprie spalle e cominciano a sistemare le percentuali fino a quando lo svantaggio viene ridotto a 8 punti. Ma i padroni di casa sono in palla e Sokolowski continua a bombardare: sua la tripletta per il 52-41 dell'intervallo. Nemmeno nella seconda metà di gara la musica cambia. La Polonia tiene in mano il pallino del gioco e le cose precipitano quando, dal 56-47, segnano Waczyn-ski da tre, Lampe e poi ancora Slaughter dall'arco. L'Italia poi cerca di rimettersi in carreggiata grazie ad Aradori ma negli ultimi dieci minuti il risultato è ancora 73-65. L'ultimo quarto azzurro è un incubo dato che Lampe e Koszarek martellano come fabbri e portano i loro fino al +17 (82-65). Poi tanti errori in lunetta e il fischio finale per il 94-78. e RIPRODUZIONE RISERVATA