SERIE A La Dinamo si rimette in moto Mercoledì test con TAcademy » SASSARI________________________ Ben tornata, Dinamo. La sosta per gli impegni della Nazionale è terminata e si è conclusa anche la settimana piena di riposo che coach Vincenzo Esposito e suo staff hanno regalato ai giocatori. Tutti - americani inclusi -sono tornati a casa e hanno avuto modo di ricaricare le batterie dopo una tirata continua avviata a metà agosto a Olbia. Ci voleva - almeno è questo che sperano in casa biancoblù -, soprattutto alla ripresa di un campionato che presenta una fase particolarmente impegnativa, con le trasferte di Bologna e Avellino inframmezzate dal match casalingo contro la superca- polista Milano. Ieri gli arrivi a Sassari, oggi la ripresa degli allenamenti con una seduta prevista in mattinata. Domani raggiungerà il gruppo Achille polona-ra, di rientro dalla polonia, mentre mercedolì sarà la volta di Dyshawn Pierre, che oggi con il suo Canada gioca in Brasile dopo aver giocato bene ma perso in casa del Venezuela. Domani è in programma una doppia seduta di allenamento al Palaserradimigni, e mercoledì si viaggia. Pooco, ma si viaggia. Per i biancoblù è in programma uno scrim-mage a Torralba contro i "fratellini" della Hertz Dinamo Academy Cagliari, che in A2 sta mostrando segnali di ripresa. Un incontro a metà strada sarda, utile ai rossoblu di Cagliari per testarsi in vista dei nuovi impegni di campionato, e utile ai biancoblù di Sassari per rimettere in moto muscoli e schemi dopo la pausa. Nel frattempo, la Corte sportiva d'appello, accogliendo il reclamo presentato dalla Dinamo Banco di Sardegna, ha derubricato 0 provvedimento di "inibizione" comminato al presidente Stefano Sardara dopo la gara Sassari-Pistoia in provvedimento di "deplorazione", disponendo anche la cancellazione della relativa sanzione pecuniaria. Scott Bamforth cerca di servire Dyshawn Pierre sotto canestro