basket. Serie A in carrozzina: a Porto Torres il derby Next Gen, Sassari ne perde tre Si è chiusa con tre sconfìtte l'esperienza della Dinamo Under 18 nella Next Gen Cup, prima competizione organizzata dalla Legabasket e aperta ai 16 club di serie A. L'assenza per infortunio a una spalla del lungo Diop ha sicuramente privato di forza fisica dentro l'area la formazione allenata da Antonio Mura che non aveva alcun giocatore sopra i 195 cm per opporsi ai pivot avversari, come i veneziani Possamai (211 cm) e Kiss (209 cm), il triestino Deangeli (205 cm) e i tren- tini Nzosa (211 cm) e Ladru-ner (206 cm). Netta la sconfitta contro la corazzata del girone che si è disputato al Taliercio di Mestre:93-67 per Venezia. Meglio la gara contro Trieste, giocata punto a punto, ma purtroppo dal 56-56 della terza frazione. Si è verificato un crollo nell'ultimo quarto che ha spianato la strada a Trieste: 84-66 il finale. Nell'ultima partita i biancoblù erano anche un po' scarichi e hanno subito Trento: 86-47. G.M. Serie A fai « ai 1 0/zina Spettacolo al Palaserradi-migni, teatro del derby tra Dinamo Lab e Gsd Porto Torres, sfida della 4a giornata della serie A di basket in carrozzina. I sassaresi, in cerca del primo successo, hanno accarezzato l'idea dopo due parziali superbi {22-11:18-16), ma nel terzo quarto gli ospiti hanno riaperto i conti (53-49) e nell'ultimo ribaltato il risultato (66-70). Protagonisti Mo-sler {Gsd, 33 punti) e Gomez (Dinamo Lab, 30). (v.ch.) RIPRODUZIONE RISERVATA