L'iniziativa del Corriere II portacolori della Tiferno Runners prepara la nuova stagione di corsa su strada: "Ritornerò in gara alla Gennaiola" Marianelli lanciato "E' un grande onore stare fra i big umbri" Il re della Maratona di New York 2018 ha esordito da sprinter "Di solito parto piano, spero di essere all'altezza della sfida" di Lorenzo Fiorucci PERUGIA ¦ Continua il momento magico di Cristian Marianelli. Il numero uno italiano della maratona di New York del 2018, si sta distinguendo anche nella speciale classifica di Campionissimo. L'operaio di Lama ha ottenuto 255 voti nei primi ne giorni di "gara". L'atleta amatore della Tiferno Runners è partito davvero veloce staccando tutti e si propone come uno dei favoriti per la vittoria finale. "Di solito comincio piano per arrivare bene in fondo - commenta Cristian Marianelli - spero di essere all'altezza della sfida con le eccellenze dello sport regionale. Ringrazio davvero il Corriere dell'Umbria per avermi inserito in questa magnifica bacheca di allori prestigiosi. Per me è davvero un onore". E sarà davvero una partita fra atleti di rango dello sport umbro, che si chiuderà il 31 dicembre. Marianelli è pronto per questa ulteriore sfida? "Sono stato preso un po' di sorpresa, ma come si dice, ce la metterò tutta". Cosa è cambiato per lei dopo la grande impresa a New York? "E' cresciuto l'entusiasmo. La squadra, Tiferno Runners, gli sponsor e gli amici che mi danno la carica, mi spingono a fare ancora meglio. Adesso devo recuperare bene le forze e programmare il futuro". C'è un sogno nel cassetto? "Da quattro anni sto lavorando sodo e ho portato a casa tanti bei risultati. Il 2018 è stato fantastico con 18 vittorie, guarnite dalla ciliegina arrivata dalla Grande Mela. Ora continuerò a fare sacrifici per ottenere altre soddisfazioni e spero di vestire almeno una volta la maglia azzurra, per correre gli Europei Master di Maratona". Quando tornerà alle corse? "Fra pochi giorni comincerò la preparazione per la prossima stagione. La mia prima uscita ufficiale sarà alla Gennaiola. Poi, di sicuro, correrò la Maratona di San Valentino (che ha già vinto ndr). Da lì in poi vedremo quali sensazioni mi darà la strada. Nel calendario vorrei mettere anche la maratonda di Boston del 15 aprile. Ma vediamo. Di sicuro andrò a Berlino il 29 set- tembre e tornerò a New York". Quel percorso le entrato nel cuore? "Sì, ma c'è anche qualcosa che è rimasto in sospeso. Quel tempo finale, 2 ore e 28 minuti e 35 secondi, non mi ha soddisfatto. Voglio correre sotto le 2 ore e 25. Cercherò di farlo prima a Berlino, visto che c'è un percorso più veloce, ma ci voglio riuscire anche nella Grande Mela, per regalarmi la seconda ciliegina sulla torta". Sarà ancora una stagione ricchissima per Cristian Marianelli che è diventato uno dei big italiani degli amatori e ora proverà a prendersi pure il titolo di Campionissimo. Intanto vince anche in solidarietà. Insieme all'Associazione Valtiberina delle squadre di podismo, ha organizzato una giornata di beneficenza, il cui ricavato è per l'associazione disabili e per gli anziani di Città di Castello. "E' stato bello fare festa insieme a Federico Morini (anche lui protagonista a New York ndr) e agli amici - chiude Marianelli - ed essere utili". Ecco la 19esima vittoria del 2019. Magari con Campionissimo può fare 20. Classifica e modalità di voto I lettori possono esprimere le preferenze fino alla mezzanotte del 31 dicembre, sono dieci le eccellenze sportive in gara Si vota entrando nel sito www.corrieredellumbria.it PERUGIA ¦ Ila preso il via la grande corsa al terzo titolo di Campionissimo. L'iniziativa del Corriere dell'Umbria si propone anche quest'anno di premiare, attraverso i voti dei lettori, lo sportivo umbro che si è contraddistinto durante il 2018. Sono dieci gli atleti che corrono per la corona che nel 2016 è stata di Diana Bacosi (tiro a volo) e lo scorso anno di Alessio Foconi (scherma), che è in lizza anche quest'anno. Si può votare fino alla mezzanotte del 31 dicembre sul nostro sito all'indirizzo www.corrie-redellum.bria.it. Quindi, non resta che votare, votare, votare. CLASSIFICA Al primo posto dopo tre giorni dal via c'è il maratoneta Cri- LO SPORTIVO k DELL'ANNO^ stian Marianelli (42 anni di Lama) con 255 preferenze (alle 18 di ieri sera). Al secondo posto il presidente della Sir Gino Sirci, bastiolo, che ha totalizzato per ora 18 voti. Con 11 preferenze, seguono Agnese Duranti (18 anni di Spoleto, ginnastica ritmica) e Alessio Foconi (29 anni di Terni, scherma); nove per Melissa Fra-cassini (15 anni di San Mariano di Corciano, atletica), otto per Alessandro Cappelletti (23 anni di Spoleto ora alla Virtus Bologna, basket), 5 per Riccardo Menciotti (24 anni di Terni, nuoto paralimpico), 2 per Michela Pezzetti (27 anni di Perugia, karaté) e Federico Cherubini (ds Juventus di Foligno), 1 per Matteo Mu-las (26 anni di Terni, canottaggio) L.F. In Italia "Appuntamento al 14 febbraio per la 42 di San Valentino" 255 Preferenze Ottenute da Cristian nei primi primi tre giorni di "gara" Il sogno "Indossare una volta la maglia azzurra" 18 Vittorie Più la ciliegina sulla torta dell'exploit negli States All'estero "Forse Boston Di sicuro Berlino e di nuovo in America" M% 5 ATLETICA Monica FRACASSINI le nomination § CALCIO Federico CHERUBINI 7 NUOTO paralimpico Riccardo MENCIOTTI *$f\ VOTA LO SPORTIVO K DELL'ANNO. A # r3» fi* CANOTTAGGIO Matteo MULAS I vi 8 KARATÉ Michela PEZZETTI 6 PODISMO Cristian MARIANELLI Di corsa Cristian Marianelli vuol fare il colpaccio grazie ai voti dei lettoli del Corriere