Derby, già venduti 1500 biglietti E Jefferson ci sarà: è tornato ieri Il notiziario Prevendita calda per la sfida di domenica a Desio Il centro è arrivato insieme alla famiglia Cresce l'attesa per il derby di domenica alle 17.30 tra Acqua San Bernardo Cantù e Ax Milano: l'auspicio è che si possa arrivare a 5 mila presenze al PalaBancoDesio, anche per sostenere la società, non ancora uscita del tutto dalla crisi scaturita dopo il disimpegno di Dmi-tiy Gerasimenko. Intanto, la prevendita sta andando bene: già venduti 1500 biglietti e nei prossimi giorni ci si aspetta un incremento. La prevendita prosegue al "Blackcourth Store" a Cucciago (aperto dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30, aperto anche sabato dalle 9 alle 13), nei punti vendita autorizzati Vivaticket (elenco completo su www.palla-canestrocanru.com) e online su www.vivaticket.it. I prezzi: secondo anello e curva 18 euro (ridotto 15 euro), gradinatapri-mo anello 23 euro (18 euro), tribuna primo anello 30 euro (25 euro), parterre silver 50 euro (35 euro), parterre gold 70 euro (50 euro), diamond 100 euro. Anche il giorno della partita sarà possibile acquistare i biglietto: ibotteghini del PalaBancoDesio apriranno alle 15.30. Intanto la squadra ha soste- nuto un doppio allenamento in palestra, mattina e pomeriggio, e oggi ritroverà anche Jefferson, ultimo americano rientrato a Cantù dagli Stati Uniti. L'ala ha avuto qualche giorno di permesso in più rispetto ai compagni -in accordo con la società - ed è atterrato ieri sera a Malpensa con moglie e figli, facendo quindi cadere definitivamente tutte le ipotesi legate a una sua partenza da Cantù verso altri lidi. La preparazione prosegue oggi con un allenamento pomeridiano, domani ancora una doppia seduta, poi la squadra tornerà in campo venerdì pomeriggio e sabato mattina, per concludere con la rifinitura domenica la mattina prima del derby. L. Spo. - Luca Pinotti Baparapè (a sinistra), Udanoh (al centro) e Pashutin tra il pubblico C'è ancora una Cantù che emoziona