Sta salendo la febbre dei tifosi Venduti 300 biglietti al giorno Il notiziario Una crescita costante per una prevendita che sta andando bene e che continua Ormai la media è di 300 biglietti al giorno: è febbre da derby e i tifosi si stanno accaparrando il posto migliore per non perdere la sfida di Desio di domenica, con palla a due alle 17.30. La crescita è costante, anche ieri sono stati venduti circa 300 biglietti, per un totale di 1800 già assegnati in prevendita. La prevendita prosegue al "Blackcourth Store" a Cucciago (aperto dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30, sabato dalle 9 alle 13), nei punti vendita Vivaticket e online su www.vivaticket.it. I prezzi: secondo anello e curva 18 euro (ridotto 15 euro), gradinata primo anello 23 euro (18 euro), tribuna primo anello 30 euro (25 euro),pai-terre silver 50 euro (35 euro), parterre gold 70 euro (50 euro), diamond 100 euro. Domenica ibotteghini del PalaBanco-Desio apriranno alle 15.30. Intanto l'Olimpia Milano inizia stasera un tour de force. Per la capolista del campionato sarà un dicembre intenso tra serie A ed Eurolega La trasferta a Cantù sarà la partita più comoda, l'unica che non richiederà uno spostamento aereo. Stasera alle 20.45 la squadra di coach Pianigiani sarà impegnata ad Assago contro Gran Canaria - che ha cambiato allenatore, Garcia ha preso il posto di Maldonado -, poi ci sarà la sfida a Desio: in questo mese a dir poco denso di impegni, Milano andrà in campo dieci volte in 24 giorni. Niente di strano per una squadra e una società che ambiscono a vincere in Italia e in Europa, ma è chiaro che a Cantù qualcuno si aspetti un passaggio a vuoto. Magari proprio domenica L. Spo. - L. Pin. ^ir ì* I tifosi di Cantù