DOMENICA A MASNAGO Il Prefetto blocca i tifosi della Virtus E contro Trento anticipo il 2/2 Altra partita senza tifosi ospiti per l'O-penjobmetis. Domenica contro la Virtus Bologna la trasferta sarà vietata a tutti i residenti in Emilia Romagna, interpretazione ancor più estensiva del blocco alla provincia di Como applicata in occasione del derby natalizio contro Cantù. Il provvedimento ufficiale, legato agli scontri dell'aprile 2018 (foto) che avevano portato a 32 Daspo a carico degli ultras di Varese, sarà emesso oggi dal Prefetto; la società di piazza Monte Grappa si era già mossa in anticipo per quanto concerne le prevendite. Definitivamente bloccata la sezione online, come già accaduto per la gara del 25 dicembre si potrà acquistare presso Giuliani e Laudi e il Pallacanestro Varese Store. Che già da sabato scorso hanno messo in vendita i biglietti solo dietro esibizione di un documento di identità e con la limitazione di un solo tagliando a persona. Le stesse misure saranno applicate domenica all'apertura dei botteghini prevista90 minuti prima della palla a due delle 20.45 in occasione della diretta Tv su Raisport. Intanto cambia la data della trasferta di Trento: il match della diciottesima giornata è stato anticipato alle 20.30 di sabato 2 febbraio a causa di una concomitanza con la Itas Trentino di vollev maschile.