CAMPIONATO DI BASKET Gli urlano «negro di m...» Reagisce, ma viene espulso ¦ Lo insultano con epiteti razzisti e Kader Kam, giocatore di basket degli Aironi Robbio (Pavia), reagisce e viene espulso. Un brutto fatto di cronaca successo durante la partita che stava giocando a Sedriano per il campionato di serie C. Kader, trentunenne di origine ivoriana e dall'età di 15 anni residente a Vigevano in provincia di Pavia, è stato insultato da un avversario che gli avrebbe urlato «negro di merda». Tanto è bastato per un'ovvia reazione. E così, senza pensarci troppo, il giocatore ha rifilato una gomitata all'avversario che lo aveva così volgarmente apostrofato. Una reazione che però gli è gli è costata il fischio dell'arbitro e un'immediata espulsione. A lume di buonsenso un'ingiustizia, tanto che ora la Procura Federale potrebbe far scattare un'indagine.