LA COPPA ITALIA Quinta partecipazione per i biancazzurri Al via le Final Eight, ai quarti il primo scoglio: c'è Avellino 0 Quella che inizierà giovedì sarà la quita edizione della Final Eight a cui parteciperà Brindisi. Si gioca al Nelson Mandela Forum di Firenze: otto squadre ai nastri di partenza, sette partite in programma e divertimento assicurato. I biancazzurri (che per l'occasione sfoggeranno una divisa giallo-nera, in onore della Libertas Brindisi) giocheranno il primo match venerdì: prima di loro sul parquet Cremona sfiderà Varese (alle 18), e Milano incontrerà Bologna (alle 20.45). Due le partite anche venerdì: si parte alle 18 con Venezia-Sassari, poi in serata (20.45) l'esordio del Brindisi, che incontrerà Avellino. Le semifinali sono in programma sabato: si sfideranno le vincenti della prima giornata e le vincenti della seconda giornata. L'attesissima finale si giocherà domenica alle 18. È la quinta volta (su otto partecipazioni alla massima serie), come detto. che la compagine brindisina partecipa al torneo dedicato alle squadre che si sono qualificate nei primi otto posti della classifica al termine del girone di andata. Nel 2013, Brindisi fu eliminata ai quarti da Sassari, perdendo di soli due punti. L'anno successivo l'esperienza maturata permette di superare il turno: finisce 80-73 il quarto di finale contro Venezia, ma i biancazzurri perdono in semifinale contro Siena. Nel 2015 si rinnova il confronto con Venezia ai quarti: e anche questa volta i brindisini hanno la meglio, ma in semifinale c'è Milano che vince (perderà poi in finale contro Sassari, che quell'anno andrà a vincere anche il campionato). L'ultima partecipazione è targata 2017: anche in questo caso i sogni di gloria dei biancazzurri si infrangono contro la muraglia Milano, sebbene i lombardi riescano a imporsi solo per due punti. Andrea Pezzuto