Alma, Trento tappa chiave nella corsa play-off Sette formazioni per contendersi tre posti Nove giornate alla conclusione. Cantù la squadra più in salute. Quota ipotizzata per sognare: 32 punti Lorenzo Gatto TRIESTE. Una roulette russa, a nove giornate dal termine della stagione regolare, con tre posti disponibili e sette squadre ancora in corsa per conquistare un piazzamento play-off. Nelle ultime settimane, dietro Milano, Venezia, Cremona, Avellino e Brindisi sembra aver perso un po' di smalto l'O-penjobmetis. Da Varese, sesta a 24 punti fino ai 18 punti di Sassari e Brescia c'è spazio e gloria per tutte. Saranno durezza del calendario, abilità di gestire le rotazioni, stato di forma e capacità di prevenire gli infortuni a fare la differenza. IL CAMMINO Non saranno sufficienti 30 punti per essere tra le magnifiche otto. Potrebbero non bastarne neppure 32 ma qui, probabilmente , entreranno in ballo classifica avulsa ed eventuale differenza canestri negli scontri diretti. Nei quali, in questo momento, Trieste non è messa bene se consideriamo lo 0-2 accusato sia nei confronti di Varese che di Bologna. Per questo le prossime due trasferte a Trento e a Desio contro Cantù diventano fondamentali. Primo obiettivo vincere, in caso di sconfitta tener d'occhio il risultato dell'andata per gestire almeno la differenza canestri negli scontri diretti. CALENDARIO Solo Trieste e Cantù hanno da affrontare cinque trasferte. L'Alma può contare su tre match casalinghi alla sua portata contro Cremona, Reggio Emilia e Sassari oltre al derby contro Venezia che rappresenta l'ostacolo più duro da superare. In trasferta, dopo Trento e Cantù, biancorossi sul campo di avversarie che la precedono in classifica. STATO DI FORMA Imbattuta da sei turni, Cantù è in questo momento la squadra più in salute. Attesa, nel prossimo turno, da uno dei tanti scontri diretti con le squadre in lotta per salvarsi che alla fine potrebbero fare la differenza. Brianzoli a Pesaro, contro la Vuelle di Boniciolli, in un match che per i marchigiani rappresenta una sorta di ultima spiaggia Trieste, con quattro vittorie nelle ultime cinque gare è tra le squadre più in forma. Tra le più in difficoltà Sassari, al palo da cinque partite e Bologna che dopo il cambio di guida tecnica con Djordjevic è pronta a ripartire. Il calendario sembra dare una mano alle Vu nere con le partite in casa contro Pesaro, Pistoia, Brindisi, Trento e Varese e le trasferte a Torino, Sassari Reggio Emilia e Brescia. Nonostante il ritardo in classifica, Bologna sembra destinata a rientrare. PROSSIMOTURNO Sul campo di Trento, domenica alle 18, l'Alma a caccia di due punti importantissimi. Occhio anche alla differenza canestri ricordando T85-74 con cui i biancorossi si imposero all'AllianzDome. Sfide casalinghe per Brescia contro Brindisi e per Varese attesa a un com-battutissimo derby contro Cremona. Incroci play-off/salvezza anche a Torino per Fiat-Se-gadredo Bologna e a Pistoia per OriOra-Banco di Sardegna Sassari.  LA VOLATA dei più giovani, come Arturs Strautins tornato in grande condizione Classe, esperienza e tanto entusiasmo Per inseguire i play-off l'Alma, già salva anche se manca il conforto della matematica, dovrà esprimersi al massimo, affidandosi alla classe e all'esperienza di Hr-voje Peric e Daniele Cavalie-ro ma anche all'entusiasmo LA CORSA Al PLAY-OFF PUNTI 7a 8a 9a IOa Ha 12a 13a 14a 15a