Cantù e i playoff, ultima chiamata Questa sera gli ultimi verdetti per la serie A 2018-2019 di basket Acqua S.Bernardo alle 20.45 in campo a Sassari I giocatori della formazione canturina durante la partita d'andata con Sassari, vinta dalla squadra sarda per 88-9f (Gorini) Ultima giornata della regalar season per la Pallacanestro Cantù e ultimo match per aggiudicarsi i playoff. La sfida sarà in terra sarda contro Sassari alle 20.45. Con una vittoria (ma molto dipende dallo scarto) i brianzoli potrebbero puntare anche al quinto posto; con uno stop potrebbero invece chiudere decimi e quindi fuori dai playoff (a cui partecipano le prime 8). I padroni di casa sono reduci da otto successi consecutivi, ma Cantù è stata ed è tuttora la miglior squadra del girone di ritorno. Con ben undici successi in quattordici gare giocate, l'Acqua S.Bernardo sarebbe addirittura in cima alla classifica se non si considerasse la parte iniziale della stagione. Prima davanti a tutte, con 22 punti. Alle sue spalle, a quota 20, il trio composto da Trento, Cremona e Brindisi. Sassa- ri quinta con 18, insieme a Trieste e Venezia. La truppa di coach Nicola Brienza è reduce da tre successi consecutivi. L'ultimo sette giorni fa in casa contro Torino, compagine che in settimana ha subito una penalizzazione di 8 punti per versamenti irregolari di contributi ed è destinata alla retrocessione. «Quella di oggi sarà una gara che deciderà il nostro futuro. L'accesso o meno ai playoff passerà da questa partita - ha detto alla vigilia l'allenatore Nicola Brienza - affronteremo una squadra di grandissimo valore, in primis sotto il profilo tecnico, con giocatori di grande qualità». Dinamo Sassari e Pallacanestro Cantù finora si sono affrontate in 30 occasioni. Oggi, dunque, sarà la sfida numero 31 tra i due club, con il bilancio a favore dei canturini, in vantaggio 17-12 nel conto delle vit- torie. Nei 14 precedenti in terra sarda solo tre, però, i successi di Cantù. Guardando alla classifica gli avversari hanno due punti in più di Cantù e con una vittoria potrebbero puntare anche al quarto posto (sempre che Brindisi venga sconfitta nella sfida interna con Trento). Al di là delle prime tre posizioni della classifica già definite (con Milano, Cremona e Venezia nell ' ordine) e con Torino retrocessa, tutti gli altri verdetti della serie A saranno definiti questa sera, nel turno che vedrà ogni match scattare alle 20.45. «Dovevamo arrivare all'ultima partita con la Dinamo nelle condizioni di giocarci i playoff e ci siamo riusciti - conclude Brienza - Con serenità, convinzione e fermezza andremo a Sassari a giocarci le nostre opportunità». Maurizio Tassone nel match d'andata. I brianzoli sono reduci da tre successi