Sì al nuovo palazzetto grazie ai fondi regionali ed al credito sportivo Ad annunciarlo è il presidente della Regione Emiliano in un post per la promozione del Lecce in Serie A In tempi brevi una manifestazione d'interesse per scegliere il progetto e chi lo realizzerà di Francesco RIBEZZO PICCININ 11 presidente della Regione Michele Emiliano si fa prendere dall'entusiasmo per la promozione in Serie A del Lecce ed annuncia che le stesse modalità e fonti di finanziamento per la realizzazione del nuovo stadio della società salentina sono a disposizione anche per Brindisi, che da molti anni ormai vorrebbe realizzare un nuovo palazzetto dello sport per la New Basket ma anche per ospitare eventi di ogni genere. E così, si scopre che una decina di giorni fa, nello stesso giorno in cui l'ufficio di gabinetto del presidente Emiliano, in particolare Claudio Stefanaz-zi, ha incontrato i rappresentanti del Lecce, ha discusso anche con il sindaco Riccardo Rossi del nuovo palazzetto dello sport di Brindisi, meglio noto come "Palaeventi", un nome rimasto dal progetto redatto ai tempi del sindaco Domenico Mennitti. Poco meno di metà dei fondi necessari per la realizzazione del palazzetto dovrebbero arrivare dalla Regione, per la precisione dai "Pia Turismo" di Puglia Sviluppo. La restante parte della somma, invece, dovrebbe essere messa a disposizione da chi vorrà materialmen- te progettare e realizzare l'opera. Attraverso, però, il Credito Sportivo, che metterebbe a disposizione la somma necessaria a fronte del pagamento, per vent'anni, di un tasso d'interesse bassissimo, intorno allo 0,6%. Ma chi realizzerà il palazzetto? La New Basket si sta muovendo silenziosamente già da diversi mesi per mettere insieme una "cordata" di imprenditori disposti ad accollarsi l'investimento. Ma la società dovrà comunque passare attraverso un bando pubblico, una manifestazione d'interesse che aprirà anche all'esterno per cercare la migliore soluzione. Anche se è facile immaginare che a partecipare, per quanto riguarda l'impianto di Brindisi, sia solo la New Basket. Tutto questo, ad ogni modo, è ancora da definire. Quel che è certo, invece, è che la strada sembra ormai spianata dopo anni di attesa e dopo che, per un motivo o per un altro, i soldi stanziati ormai molti anni fa per l'opera sono stati utilizzati per i fini più disparati. «C'è stato - conferma il sindaco Riccardo Rossi - un incontro a Bari durante il quale è venuta fuori la volontà da parte della Regione di ragionare insieme al Comune sulla possibilità di dotare lae città di un nuovo palazzetto. Quindi, si è deciso di passare attraverso la definizione di un vero e proprio accordo di programma, che dovrebbe arrivare a breve, tra noi e la Regione. Una convenzione nella quale saranno messi nero su bianco questi impegni». hi particolare, rivela il sindaco, «la Regione mette a disposizione tutti gli strumenti di Puglia Sviluppo. Ovviamente ci sarà una manifestazione d'interesse per l'individuazione del soggetto che vorrà realizzare l'impianto, il tutto secondo le norme e le procedure previste». La possibilità di realizzare il tanto agognato "Palaeventi", dunque, sembra più concreta che mai. «Si tratta - conferma il primo cittadino - di un importante passo in avanti. C'è la volontà politica di realizzare l'impianto e di questo ringrazio, ovviamente, il presidente Emiliano, che come noi tiene molto a questo progetto per la città di Brindisi. Un palazzetto che dovrebbe avere una capienza di circa ornila posti e che sarà disponibile anche per tutta un'altra serie di eventi sportivi e anche culturali». L'esperienza L'aiuto dei mentor " I mentor, imprenditori ed esperti provenienti da tutta ItaLia, hanno messo a disposizione dei ragazzi tutte Le Loro conoscenze e L'esperienza maturata negLi anni. Tra Loro Emma Taveri, Gerardo Sabbarese, MicheLe Lo Russo, Gianpiero Bitetti, ALessandra De Luca, Antonio PugLisi, DanieLe GaLiffa, Vito ZongoLi e FiLomena Tucci. Il sindaco «Passo importante» ¦Li* " «Un importante passo in avanti», commenta iL sindaco Rossi, che aggiunge: «C'è La voLontà poLitica di reaLizzare L'impianto e di questo ringrazio, ovviamente, iL presidente EmiLiano, che come noi tiene moLto a questo progetto per La città di Brindisi. Un paLazzetto che dovrebbe avere una capienza di circa BmiLa posti e che sarà disponibile anche per aLtri eventi sportivi e cuLturaLi». Accanto, il vecchio progetto, mai realizzato, per il Palaeventi, risalente ai tempi dell'amministrazione Mennitti, al quale negli anni si sono aggiunte un altro paio di versioni. In alto, l'interno dell'attuale PalaPentassu-gliadi Brindisi, "casa" della New Basket