Brindisi, una vittoria per riscrivere la storia Basket Contro Trento ultimo turno della stagione, l'Happy Casa punta al quarto posto e al record di successi. Presentato Greene di Antonio RODI BRINDISI - In campo il Brindisi per regalarsi il nuovo record di punti nel massimo campionato (attualmente il record è di 18 vittorie nella stagione 2013/2014) e il miglior piazzamento mai raggiunto in serie A, Trento per centrare i play off che non ha mai mancato da quando è sbarcata in serie A. È il filo conduttore della sfida del Pa-laPentassuglia (ore 20,45 con diretta su Raisport) dove la posta in palio ha il suo peso specifico soprattutto per i viaggianti, che non possono certo fallire l'appuntamento in terra pugliese. Appuntamento al quale invece la formazione di coach Frank Vi-tucci ci arriva con il vento in poppa, sulle ali di un cammino che ha consegnato tante, tantissime soddisfazioni e gioie. C'è da affrontare l'ultimissimo step, per mettere la ciliegina sulla torta ad una stagione a dir poco fantastica: battere l'Aquila significherebbe centrare la quarta piazza ed avere il vantaggio del fattore campo nel primo turno della post season. Quarto posto che ci sarebbe anche in caso di sconfitta, a patto però che Sassari cada in casa contro Cantù. Alla sirena del 40' i biancazzurri conosceranno la loro avversaria, che sarà una tra Dinamo Sassari (la più probabile), Cantù e Varese. In campo non ci sarà Phil Greene, F ultimo arrivato in casa New Basket, presentato a stampa e tifosi nella mattinata di ieri in un clima di contagioso entusiasmo che ruota attorno alla formazione pugliese (per la sfida di domani restano disponibili appena 80 biglietti di parterre). «Sono contento di essere arrivato a Brindisi», ha detto il neo giocatore della Happy Casa, «non vedo l'ora di inserirmi in un gruppo che ha funzionato alla perfezione e conoscere i miei nuovi compagni. Ho già avuto come avversario John Brown in Legadue e come carattere siamo piuttosto simili e compatibili. Disputare i play off in Lega A è un'ottima opportunità per la mia carriera e mi metterò subito a disposizione della squadra. L'unica cosa da fare in questo momento è 'play hard', giocare duro e vincere il più possibile». Al suo fianco il general manager del club di contrada Masseriola, Tullio Marino. «Ringraziamo il title sponsor Happy Casa per aver sostenuto un ulteriore extra sforzo in vista della post season», le sue parole. «Stiamo vivendo la migliore stagione deUa nostra storia e domani potremmo timbrare il record di 38 punti in ho al mio fianco Greene, atleta che abbiamo inseguito durante l'estate e nel corso della stagione. La sua ottima Sum-mer League disputata a Las Vegas ha reso complesso il suo arrivo ad agosto, ma il lungo corteggiamento si è finalizzato in chiave play off scudetto. Avere due americani in più nel roster è sintomo dell'impegno della società: non vogliamo lasciare nulla d'intentato e prolungare quanto più possibile la fine di questa indimenticabile stagione». L'avversario. Trento non può fare calcoli, così come non ha alternative: deve battere la Happy Casa per sperare di raggiungere i play off (in sei casi su sette taglierebbe il traguardo, di cui quattro con il settimo posto), un passo falso significherebbe invece dare addio alla post season (c'è solo una sola possibilità su otto combinazioni, ovvero quella che prevede l'arrivo a pari punti con Varese, che chiuderebbe settima, e Trieste che diventerebbe nona e quindi eliminata). I numeri - Sono nove i precedenti fra Brindisi e Trento, tutti nella regular season di campionato, con 5 successi per i bianconeri, che al PalaPentassuglia hanno già vinto due volte (24 ottobre 2015, 71-81 con 16 di Ja-marr Sanders; 10 dicembre 2017 con 16 punti a testa per Sutton e Beto Gomes per il 72-77 finale). Soavegel GREENEIV àkt zanzer LA DIRETTA TV Happy Casa Brindisi-Trento su Raisport, ore 20.45 BASKET SERIE A - ULTIMA GIORNATA OGGI ORE 20 45 Armani Milano-Alma Trieste B.Sard.Sassari-Red Oc.Cantù Fiat Torino-VL Pesaro___________ Gr.B.Reqqio Emilia-Vanoli Cremona Happy Brindisi-Dol.En.Trentino Or.Pistoia-Sidiqas Avellino Reyer Venezia-Germani Brescia Virtus Boloqna-Open.Varese PLAYOFF SCUQETTa RETROCESSA IN SESIE A2 Sport