Pillastrini dedica la vittoria ai tifosi «Abbiamo riportato un po' di buonumore» FINISCE con una vittoria l'avventura di Stefano Pillastrini in questa stagione a Reggio Emilia. Soddisfatto per gli ultimi due punti in palio conquistati commenta così la partita: «Sulla gara non c'è molto da dire, l'atteggiamento è stato molto leggero da parte di entrambe le squadre soprattutto nella prima parte con tanto attacco e poca difesa, a abbiamo tenuto duro anche se Cremona ha colmato la differenza che eravamo riusciti a mantenere. Nel secondo tempo la partita è diventata molto più spigolosa con più difesa e qualche problema nelle rotazioni a causa delle varie assenze e infortuni. Siamo comunque riusciti a portare a casa la vittoria e penso sia proprio il pubblico a meritarla. Dopo una stagione così difficile è stato bello concludere davanti al pubblico di casa con un successo. I tifosi di Reggio si meritavano una partita divertente e credo siamo riusciti a dare proprio questo. Le due vittorie in casa, quella abbondante contro Pesaro e questa contro la seconda in classifica penso possano avere dato un po' di buon umore all'ambiente reggiano che comunque si ritroverà di nuovo con la sua squadra in serie A anche nel prossimo campionato». Un tranquillo Meo Sacchetti, allenatore di Cremona, ha commentato la partita con la mente già al prossimo impegno per la sua squadra, i play off : «Abbiamo fatto pochi canestri e alla fine, nonostante tutto, abbiamo avuto la palla in mano per vincere la partita. Ora è finita: andiamo ai play off con un atteggiamento diverso, almeno è quello che spero. La prossima domenica giocheremo contro Trieste e sappiamo benissimo quello che siamo e che possiamo fare. Dobbiamo arrivare a vincere la prima partita quindi ci prepareremo per quello. In questa partita sono contento per l'atteggiamento dimostrato in campo dai ragazzi italiani che spesso non hanno molto spazio». Giovanna Corradini