Bollettino II capitano bianconero aveva lasciato anzitempo la sfida con Varese per una botta Aradori, uno spavento e qualche punto di sutura ¦ Bologna PUR CON QUALCHE punto di sutura in testa Pietro Aradori sta bene e dovrebbe smaltire gli effetti dell'incidente di gioco che domenica lo hanno visto lasciare il campo nell'ultimo quarto. La V nera si gode qualche giorno di vacanza e poi ripartirà con i giocatori che ha sotto contratto o che vorrebbe rinnovare, lasciando liberi tutti gli altri. In sostanza si riparte da Sasha Djordjevic che avrà poteri superiori a quelli di un normale allenatore e che si confronterà direttamente con il club manager Paolo Ronci. Costruire una squadra che sia dotata fisicamente è uno dei principali obiettivi, il tutto passando dalle conferme del trio Aradori, Baldi Rossi e Pajola. Tutto il resto è da imbastire. Gli obiettivi dichiarati sono quelli di raggiungere la semifinale playoff in Italia e allo stesso tempo raggiungere la final four nella Champions League, valutando se sarà possibile organizzarle all'Unipol Arena nella prossima stagione.