GLI AVVERSARI Brindisi prova a recuperare Rush eWojeciecowski » BRINDISI Un rinforzo preso una settimana fa, un altro elemento in arrivo per arricchire il roster e la voglia di rifarsi dopo lo "smacco" del sorpasso subito sul filo di lana proprio dallaDinamo. L'Hap-py Casa Brindisi ha perso il fattore campo nel primo turno dei playoff ma ha intenzione di rifarsi sul campo. Nella prima gara dei playoff, in programma sabato al Pala Serradimigni, coach Frank Vitucci {nella foto) potrà mandare in campo l'ultimo arrivato, Phil Greene IV, un play con buona visione di gioco e una cer- ta pericolosità a livello offensivo. La point guard americana ha già giocato in Italia con le maghe di Verona e Tortona prima di trasferirsi in Turchia. Green in questa stagione ha giocato con la maglia del Sopot (Polonia) con cui ha totalizzato 16 punti di media (quasi il 50% da oltre l'arco) in 9 partite. Per la trasferta in terra sarda dovrebbe rientrare dall'infortunio Erik Rush, mentre per quanto riguarda Jakub Wojeciecow-ski le possibilità di vederlo in campo sono abbastanzaridotte. Inoltre al roster si è aggiunto, per il momento soltanto per gli allenamenti, il lungo ventiseien-ne Alessandro Paesano, che si è liberato dalla Viola Reggio Calabria dopo l'esclusione della squadra calabrese dal campionato. «Abbiamo dato tutto quello che potevamo perciò siamo dispiaciuti per il risultato finale ma non rammaricati per quanto fatto - ha detto Vitucci dopo la sconfitta interna con Trento -. Certamente non ci spaventa giocare fuori casa, come dimostrato dai miei ragazzi per tutto l'arco della stagione. Adesso ciò che conta è arrivare nelle migliori condizioni possibili».