La Dinamo a caccia di nuovi campioni in territorio Nba Poz, Pasquini e Sardara alla Summer League di Las Vegas Avellino retrocede in B, la prossima A sarà a 17 squadre » SASSARI Le valigie dei tre sono leggere, funzionali a quello che è sostanzialmente un viaggio di lavoro. Quel che invece il presidente Stefano Sardara, il coach Gianmarco Pozzecco e il general manager Federico Pasquini vogliono far pesare è il nome di una Dinamo che questa volta attraversa l'Oceano con una coppa europea e un posto da vicecampione d'Italia in più, rispetto al passato. E' cominciata ieri di fatto a Las Vegas, dove è scattata la Summer League della Nba, la nuova stagione della Dinamo basket Sassari. A caccia di giocatori, di giocatori forti. Per vedere con gli occhi e non solo con i numeri o attraverso i video, per rendersi conto e capi- re se oltte la tecnica c'è la capacità di saper fare gruppo, requisito fondamentale per entrare in casa biancoblù. Serve sempre fare un salto da quelle parti, per i rapporti con l'universo basket anche, e qualche volta ci scappano colpi come Rashawn Thomas e Jack Cooley lo scorso anno. Ma soprattutto, i tecnici della Dinamo si faranno un'idea di quel che serve, a partire dall'asse fondante play-pivot. Intanto, rimane ben vivo e costante il collegamento con l'Italia, dove fa discutere il caso Avellino che, in difficoltà economiche, ha chiesto l'auto-retrocessione in serie B liberando vecchi e nuovi giocatori. Fra questi il play Ariel Filloy, che passa nelle fila dei campioni d'Italia della Reyer Venezia. Un ritorno per lui, dopo lo scudetto vinto nel2016-2017. Come conseguenza della decisione di Avellino di scendere due scalini, la prossima serie A sarà a 17 squadre. Non sono previsti ripescaggi e le retrocessioni resterrano due, come da programma. Eventuali variazioni, per evitare modifiche in corsa, riguarderanno la prossima stagione agonistica. Sembrano invece in via di soluzione i problemi economici di Cantù, una delle società finite sotto la lente dell'organismo di controllo finanziario Comtec. Tutto dovrebbe essere risolto entro i termini concessi, per cui la prossima serie a non dovrà patire un'ulteriore esclusione. I Ranco di Rashawn Thomas è stato "scovato" nella Summer League 2018