"Cantù Estate" sconfìgge la noia Sabato arriva la scrittrice Barbato Cantù Stasera film a Vighizzolo, venerdì i burattini in Corte San Rocco e poi spazio a libri e jazz Continua il calendario della Cantù Estate 2019, e i prossimi giorni, tra cinema e letteratura, offrono occasione di svago davvero differenti. Questa sera all'oratorio di Vighizzolo torna un grande classico delle estati passate, il cinema all'aperto. Una scelta di valenza anche sociale, un'opportunità di divertimento anche a chi debba trascorrere l'estate in città e questa volta si è deciso di allargare l'iniziativa anche alle frazioni, proponendo le proiezioni a Vighizzolo. Appuntamento dalle 21.30 con "10 giorni senza mamma" commedia con Fabio De Luigi e Valentina Lodo vi ni.. In caso di pioggia ci si trasferisce al teatro Fumagalli. Venerdì alle 21.15 in corte San Rocco protagonista il Teatrino dell'Es di Bologna, compagnia di teatro di figura e d'attore nata nel 1982 dopo importanti esperienze lavorative coi più grandi burattinai del '900, co lo spettacolo "La Fiaba delle Piccole Paure". Sabato la community letteraria canturina Le Sfogliatelle con Mondovisione alle 19 nel cortile del teatro San Teodoro porta Paola Barbato, fumettista e scrittrice italiana che fa parte dello staff di sceneggiatori di Dylan Dog. In questa occasione presenterà il suo ultimo romanzo, il thriller Zoo, edito da Piemme, secondo volume della trilogia iniziata con Io so chi sei. Aperitivo e Jazz con Simone Mauri. Sempre sabato appuntamento con il Cabarettificio, uno dei format più fortunati proposti in città in questi anni, per una volta esce dal teatro San Teodoro e porta le sue risate in piazza Garibaldi, alle 21, con Tutti Insieme Cantù, a sostegno della Pallacanestro Cantù, s.cat.