BASKET Milano ha scelto il veterano Michael Roll Milano pesca fra i veterani di Eurolega per inaugurare il nuovo corso di Ettore Messina. Il primo straniero del nuovo corso sarà con ogni probabilità Michael Roll (nella foto), 32enne tiratore reduce da due stagioni al Maccabi Tel Aviv che prenderà nelle rotazioni il posto di Nunnally. Molto calda la pista Derrick Williams per il ruolo di ala forte: il potente lungo campione di Germania al Bayern Monaco (15,2 punti di media nell'ultima Eurolega) è la primissima scelta dell'Ax Exchange, anche se la concorrenza - Efes e Viteria-è importante. Per il ruolo di guardia-play da affiancare a Mike James escluse le ipotesi Aaron Jackson e Shelvin Mack, poco praticabile l'idea Milos Teodosio a meno di una clamorosa rinuncia al capocannoniere dell'ultima Euro-lega per riattivare il canale col play del 1987 già allenato da Messina al CSKA Mosca. Sul quale Bologna non ha mollato la presa, ma oltre a Maccabi ed Efes si è mossa la Stella Rossa Belgrado che gioca sul fattore della nazionalità per convincere la 32enne stella serba. Per il parco italiani in arrivo Riccardo Mora-schini e Paul Biligha: dopo il nulladi fatto con Bruno Cerella, l'Olimpia si è diretta verso la 28enne guardia ex Brindisi, mentre la Virtus Bologna non ha rilanciato e riporterà a casa Simone Fontecchio cui ha proposto il ruolo di ala piccola titolare prevalendo sulla concorrenza di Reggio Emila per il pescarese che aveva lasciato le Vu Nere dopo la retrocessione del 2016. Ora la Grissin Bon valuta alternative italiane verificando la possibilità di arrivare a Michele Vitali: Andorra dovrebbe uscire dall'accordo il 15 luglio, la guardia del 1991 potrebbe restare in Spagna (Tenerife?) e piace a Sassari, dove però sarebbe l'alternativa alla prima scelta Alessandro Gentile (al momento quella della Dinamo è l'unica proposta per l'ex capitano di Milano che preferirebbe però restare all'estero). Venezia dovrebbe chiudere a brevissimo l'accordo con Jeremy Chappell dopo l'ufficialità della risoluzione consensuale con Marquez Haynes, Trento è ai dettagli con l'ala-centro Rashard Kelly (lo scorso anno in Russia a Perm) e prova a stringere per John Brown nella corsa a tre con Brindisi e Treviso, Pistoia deve scegliere tra Lollo D'Ercole e Andrea Saccaggi il cambio degli esterni, Trieste conferma Chris Wright e prova a riprendersi Jordan Parks, conteso anche da Cantù, Treviso e Reggio Emilia. ©RIPRODUZIONFRISERVATA ilano ha scelto il veterano Michael Roll Rayvonte Rice, la terza pista