ENERXENIA ARENA ALLE ORE 18 Una vigilia con gaffe e oggi c'è il raduno La stagione 2019/20 dell'Openjobmetis inizia oggi all'Enerxenia Arena. Tappa inaugurale alle ore 18 per il rinnovato gruppo di Attilio Caja, che svolgerà la prima sgambata da 70-75 minuti sul parquet di Masna-go per mettersi poi a disposizione dei tifosi per autografi e foto di rito. Un primo abbraccio dei tifosi alla nuova Varese anche senza il rituale delle ultime due stagioni, con il discorso di Attilio Caja ed Andrea Conti e la presentazione di vecchi e nuovi a metà campo. Stavolta si partirà sudando fin dal primo aiorno di lavoro, con la seduta inaugurale che sarà presumibilmente affidata al preparatore atletico Silvio Barnaba. Il discorso del coach e del g,m. sarà tenuto a porte chiuse nel segreto dello spogliatoio, dove i giocatori arriveranno per le 17; poi tutti sul campo per le fatiche di inizio stagione, lasciando in fondo il primo eventuale approccio col pallone. A disposizione del coach pavese ci saranno tutti i giocatori che hanno già sostenuto le visite mediche, eccetto Josh Mayo che sbarcherà in mattinata a Malpensa e si sot-toDorrà domani matti- na ai test obbligatori per la validazione del contratto restando dunque a riposo nella giornata odierna. Tutti gli altri effettivi saranno a disposizione: dal rientrante SiimSander Vene ai nuovi arrivati Jason Clark, L.J. Peak, Milenko Tepic e Jeremy Simmons, più il trio di conferme italiane Giancarlo Ferrerò, Matteo Tambone e Nicola Natali oltre alla new entry Luca Gan-dini. I quattro atleti nostrani avevano svolto le visite mediche già a luglio, ieri è toccato ai nuovi stranieri ed a Christian Cattaneo sottoporsi ai test di rito presso il partner bian-corosso Centro Fisioterapico Prealpino E un po' di scalpore sui social l'ha suscitata la guardia di Marnate che completerà il parco italiani di Varese, presentatosi all'appuntamento con una maglietta griffata Ax Exchange (foto), sponsor di Milano nel prossimo campionato. Altri tempi quando un giovanissimo Dino Meneghin si presentò al primo allenamento a Masnago con un paio di scarpette rosse -erano quelli della storica rivalità Ignis-Simmenthal - e venne rispedito a casa... Assente (giustificato) solo Virginio PLAY Josh Mayo (1987, Usa, da Bonn), Matteo Tambone (1994, confermato). GUARDIE Jason Clark (1990, Usa, da Francoforte), Christian Cattaneo (1996, da Francavilla), Omar Seck (2001). ALI PICCOLE L.J. Peak (1996, Usa, da Pistoia), Milenko Tepic (1987, Serbia, da Paok Salonicco), Nicola Natali (1988, confermato), Niccolò Virginio (2003). ALI GRANDI Siim Sander Vene (1990, Estonia, da Gran Canaria), Gianfranco Ferrerò (1988, confermato). PIVOT Jeremy Simmons (1989, Usa, da Montegranaro), Luca Gandini (1985, da Ravenna), Du-san Raskovic (2001, Serbia), Lorenzo Naldini (2002). LO STAFF Allenatore: Attilio Caja (confermato). Assistenti: Vincenzo Cavazzana (da Trento), Alberto Seravalli (da Mantova). Preparatore atletico: Silvio Barnaba (confermato). 6 RIPRODUZIONE RISERVATA