VERSO l mondiali A Verona azzurri in campo senza Gallinari e Belinelli. Ufficiale l'indisponibilità di Niccolò Melli Test Senegal per un'Italia ancora a metà Secondo test a Verona per 1*1-talbasket. Dopo la vittoria alla Trentino Cup, la Nazionale di Meo Sacchetti torna in campo stasera al PalaOlimpia (palla a due alle 20.30; diretta sul canale 204 di Sky) nel match inaugurale della Verona Basketball Cup, quadrangolare che coinvolgerà anche Russia e Venezuela. Gli azzurri affronteranno il Senegal dell'ex varesino Mo-uhammad Faye (visto per 6 mesi in biancorosso nel 2015/16 prima di una sospensione per positività alla cannabis) dovendo però fare ancora a meno delle stelle Gallinari e Belinelli. L'ala di Oklahoma ha superato l'intervento di appendicite ef- fettuato nei giorni scorsi e dovrebbe riaggregarsi al gruppo la settimana prossima a Roma, mentre la guardia bolognese debutterà domani contro la Russia saltando per turnover la gara di stasera insieme a Tessitori e Moraschini. Sempre out capitan Datome che dovrebbe iniziare ad allenarsi appena prima della partenza per la Cina, mentre è ormai certa la defezione di Niccolò Melli. «A Verona avevamo programmato di inserire in squadra i nostri due giocatori NBA ma potremo farlo solo in parte, con Marco Belinelli, a causa di ciò che è successo a Danilo Gallinari - afferma ilc.t. azzuiTO - Ci dispiace perché di fatto si sono persi 10 giorni ma sarebbe potuta andare peggio e dunque bisogna pensare in positivo. Guardiamo avanti e ciò significa pensare ai nostri avversari nel quadrangolare. Il Senegal ha lunghi importanti e questo non può che aiutarci». CRESPI OUT - Intanto la FIP ha comunicato che non proseguirà il rapporto con Marco Crespi al termine del contratto in scadenza al 30 settembre. Per sostituire il tecnico bustocco sono in lizza Pierre Vincent (ex et. della Francia da due anni a Schio) e Marina Maljkovic (oro agli Europei 2015 con la Serbia, attualmente in Cina a Shangai). E) RIPRODUZIONE RISERVATA I coach azzurro Meo Sacchetti